Jersey Shore” è arrivato finalmente a Firenze ed è stato presentato nel corso di una conferenza stampa. I guidos, i tamarri italo-americani, sono giunti nel capoluogo toscano accolti da un grande proselitismo: teniamo presente che il reality di MTV presenta delle punte di spettatori di 8,9 milioni di spettatori e su Twitter il programma possiede oltre un milione di follower. Questa quarta stagione sarà mandata in onda negli USA in agosto, e in Italia a settembre.

I ragazzi di “Jersey Shore“, Snooki, Mike, Sammi, Ronnie, Deena, Jenni, Pauly D. e Vinny, sono assolutamente esaltati all’idea di essere nel Belpaese, il loro stato d’origine che non hanno mai visitato. Resteranno in Italia per quarantacinque giorni, non solo a Firenze, ma anche in altre città ancora ignote. Siamo certi che il marketing territoriale non potrà che beneficiarne, dato che i luoghi delle riprese vengono letteralmente presi d’assalto dai fan. La maschera di Snooki, negli Stati Uniti, è stata la seconda acquistata ad Halloween dopo Lady Gaga.

Galleria di immagini: Jersey shore

Durante la conferenza stampa, Mike ha spiegato a tutti quanto sia emozionato:

“L’Italia mi ha molto colpito, spero di tornare anche in futuro per approfondire la mia conoscenza di questo Paese.”

Ma l’Italia è davvero pronta e davvero soddisfatta di avere qui il cast di “Jersey Shore”? Certo, dei tamarri non sono forse l’immagine che l’Italia, terra di eleganza e buona cucina, vuole dare di sé all’estero, ma tant’è, se il pubblico vede in “Jersey Shore” ciò che desidera. Il rischio è quello che aumentino i cliché imperanti nei confronti degli italiani.