A Nightmare on Elm Street” il film horror che ha terrorizzato intere generazioni di spettatori ritorna sul grande schermo dal 30 aprile. Diretto da Samuel Bayer, il film è un remake dell’omonimo film del 1984 diretto da Wes Craven.

Dopo una serie cinematografica di ben 8 film, un’edizione a fumetti, un videogioco e una miniserie televisiva in 44 episodi, Freddy Krueger ritorna alle sue origini, con il “reboot” del primo e più famoso episodio della serie. Se il film del 1984 aveva segnato un record di botteghino, gli altri episodi della serie hanno registrato una lunga e lenta agonia del box office. Con questo film, la casa di produzione New Line vorrebbe riconquistare i fan di Krueger e ammaliare i più giovani.

Freddy Krueger è un assassino di bambini che è stato bruciato vivo dai genitori delle sue giovani vittime. Ma il fuoco e la morte non lo hanno fermato: infatti Freddy è tornato per uccidere i giovani adolescenti di Springwood. Entra nei loro sogni, trasformandoli in veri e mortali incubi.

Nei panni del nuovo Freddy Krueger è Jackie Earle Haley, l’inquietante Rorschach di “Watchmen”, in un cast che conta anche Rooney Mara, Kyle Gallner, Thomas Dekker, Kellan Lutz, Katie Cassidy e Connie Britton.

Secondo BD Horror News, con questo remake si è preferito ritornare alle atmosfere più dark e più suggestive, approfondendo l’aspetto psicologico di Krueger.

Tra i fan del genere horror c’è molta attesa per questo Krueger “rinnovato”, anche se resta qualche perplessità sul regista, esordiente per il grande schermo.