A Sud di New York“, la favola musicale di e con la nota cantante romana Elena Bonelli, arriva nei cinema italiani oggi.

Protagonista e realizzatore della colonna sonora della teen comedy è Luca Napolitano, giovane cantautore napoletano finalista dell’edizione 2009 di “Amici” di Maria De Filippi e vincitore del Disco d’Oro per il suo primo CD.

Galleria di immagini: A sud di New York

Jenny è una donna eccentrica che vive a New York, la città in cui si è trasferita da giovane nella speranza di realizzare il suo sogno di diventare una cantante famosa. Il successo lo ha raggiunto per poi perderlo in una sola notte: quando è stata lasciata dal marito e ha perso il figlio che aveva in grembo. Adesso cerca di fare la talent scout per fronteggiare i numerosi debiti che ha contratto con uno strozzino. In seguito alla morte di un lontano zio italiano, Jenny ritorna nel suo paese d’origine in Puglia, dove incontra Carmelina, una ragazza giovanissima innamorata di Marco, con cui condivide il sogno della musica. Jenny allora deciderà di portare Carmelina a New York. Insieme le due donne impareranno a superare molte avversità e ostacoli, per riscoprire nella musica la realizzazione dei loro sogni.

Il film è una teen comedy leggera, senza grosse aspirazioni, che ricorda nella struttura le commedie musicali degli anni ’70, quelle con Morandi o Patty Pravo. Elena Bonelli, icona della canzone romana, esordisce così dietro la macchina da presa, con una storia musicale dedicata ai giovani, destinatari del messaggio banale e zuccherino del “credere sempre nei propri sogni“, oltre alle solite tematiche dell’amore e dell’amicizia.

La regia è pulita e lineare, il ritmo buono, la trama banale e scontata. Ciò che sconcerta maggiormente non è tanto la confezione di un prodotto leggero e infiocchettato di colori e musica, quanto l’ambientazione. Infatti, la storia si sviluppa in un mondo poco realistico che assomiglia più a un villaggio fiabesco con tanto di fata turchina che alla realtà quotidiana. Così i personaggi volano e tornano da New York nel giro di pochi minuti, le paure vengono superate in una manciata di secondi, i traumi psicologici e le fobie svaniscono come d’incanto.

Bella risulta la fotografia, firmata da Blasco Giurato, premio Oscar con “Nuovo Cinema Paradiso” (1988) di Giuseppe Tornatore, e gradevole è la colonna sonora realizzata da Luca Napolitano, che allieterà le sue numerose fan.

Del cast fanno parte molti volti noti al grande pubblico come Fioretta Mari, Francesco Paolantoni, Franco Neri, ma soprattutto alcuni dei ragazzi di “Amici” di Maria De Filippi come Marina Marchionne, Gianluca Di Genna oltre a Carmen Napolitano, Patrick Rossi Gastaldi, Gianfranco Gallo e Nunzio De Luca.

“A Sud di New York” è un film pieno di musica e simpatia, senza grandi aspirazioni, destinato a un pubblico di giovanissimi.