I Beatles sono ancora i re delle classifiche: l’album “Abbey Road” è infatti il vinile più venduto negli Stati Uniti, secondo la classifica stilata da Nielsen Soundscan.

Con “Abbey Road”, i Beatles conquistano il primato per la terza volta consecutiva, per un totale di più di 41.000 copie vendute in America. Nel 2010 erano 35.000 e 34.800 nel 2009.

Galleria di immagini: Beatles

Le diciassette tracce di “Abbey Road” hanno battuto classici come “Sigh no more” dei Mumford and Sons e “The king of limbs” dei Radiohead. Dietro di loro, con 16.500 copie, si piazza Adele con “21”. L’album della cantante londinese è stato incoronato come il più venduto di tutti in America.

L’album dei Fab Four prende il titolo dai leggendari studios di registrazione della Emi di Abbey Road, a Londra. Sulla copertina del vinile, i Beatles attraversano le strisce pedonali proprio davanti l’edificio. In quello stesso studio hanno registrato artisti come i Pink Floyd e Kate Bush e quest’anno se ne celebra l’ottantesimo anniversario.

Brian Kehew e Kevin Ryan, autori del libro “Recording The Beatles”, presenteranno il 10 marzo un evento dal titolo “80 years of Recording at Abbey Road Studios”, con immagini d’archivio, filmati e tracce audio. Il mitico “Studio 2” ha ospitato sir Edward Elgar, gli Shadows, Peter Sellers, Helen Shapiro, gli Hollies, The Zombies e lì sono stati registrate le colonne sonore di film come “Guerre Stellari”, la saga di Harry Potter e “Il signore degli anelli”.

Fonte | NME