Le donne hanno la reputazione di essere ossessionate dalle scarpe, ma con gli stili, i gusti e i colori in continua evoluzione non potrebbe essere altrimenti: spalancate il vostro guardaroba e leggete i consigli su come fare per abbinare vestiti e scarpe in base a colore, occasione o stagione.

Scegliete scarpe il cui colore si adatti ai vestiti che avete in guardaroba, piuttosto che inseguire l’acquisto di un abito solo per abbinarlo a un paio di scarpe che vi piacciono. Con vestiti scintillanti da sera prediligete décolleté semplici nere; mentre per ravvivare un abito sobrio, nero o marrone, aggiungete un tocco di colore, per esempio con scarpe rosse. I modelli di calzature più particolari, come quelli in serpente o coccodrillo, vanno abbinati a look semplici, come camicetta e jeans. Se indossate un abito stampato scegliete uno dei colori e abbinate a quello le scarpe; se siete vestite con due colori diversi potete utilizzare per le scarpe una delle loro sfumature. Sul luogo di lavoro, specialmente se l’ambiente è conservatore, preferite il nero, il marrone o il blu.

In primavera la scelta è versatile, si può indossare ancora qualche modello chiuso dell’inverno, d’estate invece è il momento di apprezzare sandali e espadrillas, da dismettere, però, ai primi segnali dell’autunno. Scegliete calzature pratiche e comode per l’inverno, mocassini, tacchi midi e stivali, avendo sempre l’accortezza di controllare che i tacchi siano sufficientemente ampi per evitare di scivolare a causa di pioggia o neve.

Con gonne corte o pantaloni slim scegliete un bel tacco alto, al fine di slanciare ancora di più la gamba, ma per l’ufficio il tacco migliore è il medio, con scarpa chiusa. Potete utilizzare i tacchi a spillo anche per dare una marcia in più all’abbigliamento casual di tutti i giorni, come per esempio con un semplice look camicia e jeans skinny.

Gli estivi sandali flat si abbinano alla perfezione con tutte le lunghezze di gonne e con i pantaloni, mentre per un tubino nero o un abito da sera sono da prediligere sandali con tacco alto. Un sandalo alto può anche dare un tocco glam a look total denim con camicia e gonna lunga jeans, mentre i sandali alla schiava si sposano bene con short e pantaloni Capri. Le infradito vanno indossate solo in spiaggia e negli ambienti limitrofi, al massimo per uno shopping informale con le amiche nei giorni più caldi.

Le ballerine hanno fama di scarpe difficili da abbinare: si possono indossare con gonne sopra al ginocchio, pantaloni a ¾ e bermuda. Se avete un fisico particolarmente asciutto potete indossarle con jeans o pantaloni skinny, se siete alte con gonne lunghe per un effetto hippy, altrimenti meglio evitare.

Gli stivali sono ovviamente riservati a autunno e inverno: indossate un modello con tacco con pantaloni dritti o svasati, mentre scegliete i biker con gonne lunghe fiorate o jeans strappati per un look rock.

I mocassini, la loro evoluzione nelle slippers, le scarpe con lacci basse ma anche le francesine sono modelli classici, da indossare sia sul lavoro che nel tempo libero, con pantaloni, gonne (al ginocchio, strette in vita ma anche svasate) e abiti.

Le scarpe da ginnastica si sono guadagnate il loro spazio al di fuori di palestre e piste da corsa: indossare i modelli nero e fluo con legging neri, una maglia morbida e un cappotto leggero è uno degli ultimi trend da non perdere.