Nel corso di una recente intervista concessa a MTV, Taylor Lautner non ha parlato solo delle sue performance in “Twilight: Breaking Dawn”, ma ne ha approfittato anche per svelare qualche retroscena sul suo nuovo film, Abduction, che lo vede come protagonista principale accanto a Lily Collins.

TayTay ha raccontato com’è stato baciare sul set Lily, che in seguito è tra l’altro diventata la sua fidanzata. All’inizio c’è stato un po’ di imbarazzo ed è scoppiata una risata generale, ma il giovane attore ha ammesso di essersi sentito completamente a proprio agio nel momento più romantico del film. Non sempre è cosi, spiega:

Galleria di immagini: Abduction

“Voglio dire, penso che dipenda dalla persona e dal feeling che si ha, perché a volte un momento del genere può essere completamente imbarazzante. Ma se ci si immerge totalmente nel ruolo, si dimentica tutto il resto e allora riesce bene. Con Lily, è riuscito proprio bene.”

Taylor non ha sprecato elogi per la sua compagna sul set (e anche nella vita reale), ha infatti detto che è un’attrice di grande talento e che, nel film, questo si noterà. Abduction è una pellicola che, in base al trailer rilasciato sul web qualche giorno fa e alle informazioni diffuse, si preannuncia ricca d’azione e di adrenalina.

Il film è diretto da John Singleton e arriverà nelle sale statunitensi il 23 settembre, mentre ancora si attende una data di uscita italiana. Viene raccontata la storia di un adolescente, Nathan, che ha dei problemi con i suoi genitori. Un giorno egli scoprirà per caso una sua foto da bambino che è stata pubblicata online su un sito di persone scomparse, e intuirà che i suoi genitori gli stanno in realtà nascondendo un terribile segreto: da lì, Nathan indagherà sulla faccenda insieme alla fidanzata, interpretata da Lily Collins.