Diciamocelo: la stagione primaverile è il miglior momento dell’anno per sposarsi. Ed è molto più difficile scegliere i propri vestiti per il matrimonio nel rigido clima invernale, o con il soffocante caldo estivo. Siete invitate al wedding day della vostra migliore amica e ancora non sapete cosa indossare? Questa è l’opportunità per riscoprirvi romantiche e seducenti.

La prima regola d’oro è prestare molta attenzione all’invito del matrimonio per non essere fuori tema: sarà shabby chic o più classico?

Leggi anche: Inviti di matrimonio: 5 idee shabby chic

Per l’occasione scegliete un abito girly senza maniche, possibilmente con ruches. Se siete preoccupate per la vostra pelle ancora troppo chiara optate per uno strategico layering e completate il vostro look con un cardigan da indossare al calar del sole.

Spesso poi capita che ci sia un dress code, non fatevi quindi cogliere impreparate! L’imperativo è, come la tradizione vuole, quello di non offuscare la bellezza della sposa, ma comunque di incantare a vostro modo tutti i presenti.

In cerca di qualche ispirazione? Da Bottega Veneta a Jacquemus, ecco la nostra selezione di 7 abiti da indossare ai vostri matrimoni in primavera.

Bottega Veneta

Abito in lana natté con fibbia geometrica (prezzo su richiesta).

Givenchy

Abito corto con dettagli in pizzo (prezzo su richiesta).

H&M

Tuta in jersey con scollo a V incrociato e cintura (39.99 euro).

Jacquemus

Abito in viscosa asimmetrico drappeggiato (810 euro).

Maje

Abito con balze in maglia tecnica (250 euro).

Self-Portrait

Mini abito con gonna a pieghe (250 euro).

Topshop

Tuta con ruches (80 euro).