Gli abiti da sposa 2017 si caratterizzano per morbide linee scivolate, alternate a tubini e gonne a sirena, tessuti rigidi in mikado che fanno spazio a nuvole di tulle e romantici dettagli in pizzo Chantilly.

Secondo le tendenze più in voga, al classico bianco si possono preferire le nuance rosa cipria o azzurri chiari per abiti da sposa colorati, mentre i modelli corti e sbarazzini o eleganti jumpsuit accontentano quelle ragazze che amano uscire dagli schemi.

Spettacolari abiti da principessa tempestati di applicazioni, seducenti modelli a sirena che fasciano il corpo con tessuti preziosi, abiti A-line, minimal o molto lavorati, tante proposte “mini” o colorate: ecco le collezioni di abiti da sposa 2017 di Pronovias, Nicole Spose e Rosa Clará.

Galleria di immagini: Abiti da sposa 2017 Pronovias, Nicole Spose e Rosa Clará, le foto

Abiti da sposa 2017: Pronovias

Creazioni sofisticate e romantiche per la collezione abiti da sposa 2017 Pronovias che propone vestiti da sposa per ogni esigenza, modelli con gonna ampia, scivolata, a sirena fino ad abiti midi. Gli abiti da sposa in pizzo, da sempre molto amati, si declinano in soluzioni con gonna ampia e svasata, modelli A-Line in forme con corpetto rigido e sagomato, con bustier senza spalline o in versioni completate da carrè in pizzo che abbraccia le spalle, le maniche e la schiena.

Ai modelli con gonna larga il marchio alterna abiti da sposa a sirena realizzati in cady, in organza di seta, in tulle e voile: hanno code alte intorno alle cosce oppure più basse che spesso continuano in strascichi medi, lunghi o lunghissimi.

Gli abiti da sposa in mikado, da diverse stagioni il cuore pulsante della collezione Pronovias, hanno gonne svasate nelle versioni lisce o plissettate, modelli dallo stile classico e novità dal mood più moderno con tasche laterali nascoste. Sono spesso privi di scollatura o hanno carrè in pizzo e cintura gioiello a sottolineare il punto vita.

Abiti da sposa 2017: Nicole Spose

Gli abiti da sposa 2017 di Nicole Spose, disegnati da Alessandra Rinaudo, sono all’insegna della tradizione sartoriale e del desiderio di stupire: gonne ampie, bordure in pizzo, veli importanti.

La collezione di Nicole Spose 2017 è caratterizzata da modelli per ogni tipologia di silhouette: abiti prettamente romantici affiancano proposte più contemporanee, come l’abito da sposa corto davanti e lungo dietro o il pantalone in pizzo macramé da indossare con un imponente velo liscio applicato sulla parte posteriore del top, per avere un look alternativo ma comunque di grande impatto scenico.

Il ramage e le decorazioni floreali e botanical caratterizzano buona parte del nuovo catalogo, tra cui abiti da sposa da principessa, arricchiti da gonne molto ampie e vaporose. Alcune di queste hanno i classici bordi in lace mentre altre si allungano, formando degli importanti strascichi tondi o slanciati.

Grande spazio agli abiti a sirena, ideali per chi vuole mostrare la propria silhouette e avvolgersi in creazioni sensuali e raffinate: modelli con scollature omerali e modelli con spalline sottili, creazioni con carré impreziositi da ricami e altre con top a cuore e bustier steccati. La maggior parte di questi sono caratterizzati da corpetti decorati anche con perline mentre le gonne sono in organza o in tulle e si aprono leggermente e delicatamente sul fondo. Su alcuni sono anche stati inseriti dei veli in stile classico, che aumentano il volume.

All’interno della collezione trovano spazio anche delle proposte in stile vintage, come i quelli dal taglio sottana, così come quelli più moderni con zip centrali o scollature geometriche. Non mancano dei tocchi di colore: l’avorio ma soprattutto sfumature di rosa cipria, ideali per dare maggiore risalto ai piccoli boccioli bianchi posizionati su alcuni dei nuovi modelli.

Abiti da sposa 2017: Rosa Clará

Rosa Clará premia il fascino senza tempo del bianco, presentando una collezioni di abiti da sposa che vanno dalle forme classiche allo stile più moderno. Gli abiti da sposa con gonna ampia rappresentano la prima scelta delle donne per il giorno delle loro nozze, articoli dall’allure tradizionale che le griffe si divertono a riproporre un anno dopo l’altro in versioni sempre più caratteristiche.

Abiti con grandi gonne in tulle dai corpetti tattoo con maniche lunghe o midi in pizzo bianco lasciano il passo a modelli con gonna a tulipano più aderente completati da cintura in raso che sottolinea il punto vita. Tornano anche gli abiti con corpetto realizzato a imitazione di una camicia, con tanto di bottoni in madreperla a scandire la scollatura, creazioni dallo stile più moderno con tasche laterali cui si alternano abiti con maxi peplum in seta e varianti in raso dai ricami in pizzo floreale lungo tutta la superficie.

Un posto di primo piano occupano i modelli scivolati, vestiti da sposa a colonna, a sirena o con spacchi vertiginosi dal mood ben più intrigante, abiti con scollature a V e modelli con scollo più alto su bustier sagomati o monospalla, creazioni completate da strascichi e spacchi lungo le cosce o nella parte frontale della gonna.

Le forme stile impero hanno cinture gioiello sul punto vita e gonne plissettate, modelli cui fanno eco gli abiti da sposa senza spalline e quelli con grandi volant decorativi che imitano la forma di un peplum e nascondono i fianchi.

Anche quest’anno non mancano grandi fiocchi decorativi in satin e seta a decorare il corpetto di vestiti da sposa strapless in total white, applicazioni che tornano anche sul b-side e lungo abiti che imitano la forma di uno chemisier o di una blusa.

Caratteristici anche i coordinati con crop top sagomato che lascia intravedere l’ombelico e gonna scivolata dalla cintura in pizzo, oltre ai look da sposa con pantaloni, tendenza in rapida diffusione negli ultimi anni, con scollature a V molto generose.