Gli abiti da sposa a sirena rimarranno un must anche nel 2017: accompagnano la silhouette in modo sensuale e si aprono a metà gamba – quasi a richiamare la coda della sirena – creando la classica forma a clessidra. Sono modelli che si addicono soprattutto a fisici filiformi e a donne non esageratamente formose. Soprattutto in caso di fianchi molto prorompenti sono preferibili modelli che li sottolineano con più discrezione. Le donne di bassa statura, poi, sembrerebbero ancora meno slanciate a causa dell’apertura dell’abito, a metà gamba.

Tra corpetti fascianti e ampie code svolazzanti, quasi a richiamare la spuma del mare, l’abito da sposa a sirena è un modello molto sensuale e tra i più classici: nel suo essere aderente esalta le naturali curve del corpo, strizza il punto vita, esalta décolleté e fianchi.

Si può scegliere tra vari modelli e tessuti, dalla seta al pizzo, c’è il modello con strascico e quello con schiena scoperta, il modello arricchito da punti luminosi Swarovski, gli abiti colorati oppure, ancora, le proposte impreziosite dal tulle.

Galleria di immagini: Abiti da sposa a sirena 2017: le immagini

  • Pronovias propone diversi modelli a sirena: Onesi è un maestoso abito da sposa in crêpe, dallo stile a sirena, con scollatura a barca e a maniche corte. Un modello decisamente femminile che scolpisce la silhouette della sposa, esaltandone le forme. Il particolare: uno splendido mosaico in pizzo e ricami in filo.
  • Orinoco, sempre di Pronovias, è un abito da sposa a vita bassa, con scollatura a barca e in stile sirena. Una splendida creazione che esalta la bellezza della sposa, un modello creato in tulle, pizzo e guipure (merletto di seta) caratterizzato da motivi floreali su tutto il corpetto.
  • Il bianco è il colore che il designer ha utilizzato per l’intera linea Elie Saab Bridal 2017, lasciando da parte ogni qualsivoglia sfumatura. Pizzo francese e macramé, seta e mikado, tulle, cristalli e perline sono i protagonisti di questa collezione, scelti con attenzione per mettere in piedi delle creazioni da sogno. Tra i modelli più glamour di questa selezione sicuramente gli abiti da sposa a sirena che hanno una linea abbastanza aderente sui fianchi ma che si aprono non sul fondo bensì a metà gamba, per avere un aspetto meno rigido e più romantico.
  • È in pizzo con baschina rimovibile l’abito a sirena di Carolina Herrera, che nella collezione Bridal 2017, molto applaudita da Christina Hendricks e Olivia Palermo, ha reinterpretato a modo suo dei grandi classici dell’universo sposa.
  • Atelier Emè ha realizzato Ginevra, una morbida sirena di tulle con delicato ricamo a mano in sovrapposizione a crêpe cady lucido, scollatura a cuore e raffinata trasparenza sulla schiena. Le linee non risultano eccessivamente fascianti, bensì seguono e valorizzano il corpo femminile secondo canoni di raffinatezza ed eleganza.
  • Boho Chic l’ispirazione per l’abito a sirena di Yolan Cris, pensato per le spose più eccentriche ed esigenti, che amano mettersi in mostra ma lo fanno con gusto indossando un abito insolito e rifinito in ogni minimo particolare.