L’abito da sposa è uno di quei sogni indotti, ma tuttavia irrinunciabili, che spopolano fra le donne; anche quelle più emancipate e libere da retaggi e tradizioni immaginano un vestito da principessa, pur magari non ammettendolo apertamente (eddai, ditelo!).

E così, quando giunge il fatidico momento, la spesa per l’abito da sposa è forse più cospicua dell’intero ricevimento; certo, non tutte andiamo cercando la sontuosità che richiedono ad esempio i “matrimoni gipsy”, tuttavia si riserva, per quello che dovrebbe essere il giorno più bello della vita, l’attenzione più maniacale possibile a dettagli preziosi, stoffe pregiate e linee quanto meno notevoli. Ecco perchè spendiamo tanto.

Tuttavia, c’è chi preferisce risparmiare, senza rinunciare a qualcosa di bello: l’utente di Reddit alklkat ad esempio, si è confezionata l’abito dei sogni completamente da sola, senza perdere tempo e soprattutto spendendo per il materiale necessario meno di 30 dollari. Non solo: l’abito (nel video qui sotto), con qualche modifica, potrà essere riutilizzato in altri contesti, poichè facilmente lavabile anche in lavatrice.

Come avrà fatto l’ingegnosa ragazza? Bè, lavorando all’abito durante gli spostamenti fra casa e lavoro, sfruttando intelligentemente un tempo che altrimenti sarebbe andato perso. La nostra eroina crochet ha impiegato circa 5 mesi per finire il vestito e il risultato è pregevole.

Galleria di immagini: Abiti da sposa 2014: la nuova collezione dell'atelier Crisci

Premesso che io non sarei nemmeno lontanamente in grado di confezionare un abito di qualunque genere, mi pongo tuttavia una domanda: è vero che in tempo di crisi, ci si può inventare di tutto pur di risparmiare ed è anche vero che indossare un abito fai-da-te può essere molto significativo, ma davvero mi potrei accontentare di un vestito senza qualche migliaio di euro di Swarovski e perline e preziosi dettagli addosso, magari pure firmato? E soprattutto potrei davvero rinunciare a girare per negozi, indossando tutti gli abiti da sogno che diversamente non potrei nemmeno avvicinare, per scegliere quello perfetto per me?

Sì, probabilmente da questo punto di vista sono molto superficiale. Ma credo che un po’ di frivolezza faccia parte di tutte noi. In ogni caso applausi per la cara eroina crochet: sei una grande!

photo credit: Amy T Schubert via photopin cc