Abitudini che rovinano un rapporto sessuale: evitarle è importante per il sesso aiuta la vita di coppia, proprio come l’amore e la condivisione di momenti importanti. Nel corso del tempo, tuttavia, possono presentarsi alcune cattive abitudini che rovinano un rapporto sessuale.

Quale è il modo migliore per risolvere le situazioni provocate dalle abitudini che rovinano un rapporto sessuale? Senza ombra di dubbio, conoscerle.

Sapere quali sono quelle situazioni che rovinano i momenti di intimità può aiutare a capire come tornare alla focosa passione di una volta.

  1. Lasciarsi distrarre dalla tecnologia: in un mondo come quello di oggi, è impossibile fare a meno della tecnologia. Tuttavia, tra le abitudini che rovinano un rapporto sessuale, vi è quella di portare a letto con sé tablet o smartphone che fanno diminuire la voglia ed imprigionano gli amanti in una condizione di solitudine (perché non si fanno attività condivise). La soluzione potrebbe essere quella di abituarsi a lasciare fuori dalla camera da letto tutti gli apparecchi tecnologici, salvo quelli strettamente necessari.
  2. Impegni: anche gli impegni ed il sovraccarico di lavoro o stress sono tra le cattive abitudini che rovinano un rapporto sessuale. Importante saper scindere la vita sentimentale e personale, da quella professionale o sociale, lasciando fuori dalla camera da letto ogni problema (se non quelli che riguardano la coppia). In questo modo, la carica sessuale tornerà a farsi sentire in pochissimo tempo e, soprattutto, si scoprirà che il sesso è un ottimo modo per distrarsi dalla vita quotidiana.
  3. Medicinali: alcuni medicinali ledono fortemente la vita sessuale della coppia, portando gli amanti a notare una riduzione notevole della passione che li aveva contraddistinti fino a quel momento. Tra questi vi sono antidepressivi o la pillola contraccettiva, che provocano freni inibitori non indifferenti. Per ovviare al probema, è importante rivolgersi al proprio medico di fiducia per studiare una soluzione ottimale.
  4. Pornografia: anche l’utilizzo della pornografia è tra le abitudini che rovinano un rapporto sessuale. Il porno potrebbe aiutare i rapporti solo ed esclusivamente se condiviso con il proprio partner. Il vedere film pornografici in solitudine provoca un aumento del desiderio di masturbazione, portando a notare i difetti dell’altro durante il rapporto (provocando una riduzione del piacere e, di conseguenza, della voglia).
  5. Andare a letto in orari diversi: recarsi nella camera da letto in orari differenti, se non a causa di stili di vita differenti (ad esempio, uno dei due lavora la notte), è tra le abitudini che rovinano un rapporto sessuale peggiori. Questo perché il mettersi sotto le lenzuola da soli aumenta il sonno e, di conseguenza, la riduzione della voglia. Per risolvere il problema, ci si può “accordare” su un orario, quello migliore, che possa aiutare lo sbocciare della passione.
  6. Cadere nella routine: la monotonia, la ripetizione delle stessi azioni, sempre nello stesso modo, ogni giorno, distrugge non solo l’attività sessuale, ma la vita di coppia in generale. Per mantenere attivo un rapporto è importante sapersi inventare e rinnovare ogni giorno. In fondo, una buona attività sessuale rende più ottimista la visione della vita.
  7. Cambiare: anche se potrebbe sembrare strano, cambiare potrebbe comportare una riduzione dello stimolo sessuale. Lasciarsi andare a livello fisico, piuttosto che professionale, smettere di dare attenzioni al partner influisce negativamente sul rapporto.