Le donne sanno bene quanto sia difficile essere perfette tutto il giorno e gli accessori per capelli da portare sempre con sé sono fondamentali per svolgere questa missione. I motivi per cui si può aver bisogno di ricorrere agli accessori durante la giornata sono molteplici: la situazione meteorologica, per esempio, può cambiare in fretta e vento, freddo o caldo possono creare la necessità di cambiare acconciatura o di proteggere la testa. Oppure i programmi possono stravolgersi e invece di tornare a casa dopo il lavoro è necessario essere pronte per un aperitivo con gli amici o una cena galante.

Ecco 5 accessori per capelli che ogni donna dovrebbe avere sempre con sé.

  1. Elastico. Solo chi porta o ha portato i capelli lunghi sa quanta soddisfazione si provi in determinati momenti a poterli legare tutti, completamente, con un elastico: quando il vento non dà tregua alle ciocche svolazzanti, quando il caldo è insopportabile e non si tollerano i capelli sulla nuca, questo accessorio è un salvatore. I capelli si possono legare in alto con una crocchia dallo stile spettinato, si possono acconciare in una treccia o in una coda bassa laterale: mosse fondamentali anche quando, ahimè, non sono abbastanza presentabili perché non particolarmente puliti.
  2. Fascia. Con questo accessorio i capelli si possono sistemare velocemente, soprattutto realizzando acconciature dallo stile anni Cinquanta e Sessanta, tornate prepotentemente di moda. La fascia elastica, al contrario di quello che si potrebbe immaginare, è perfetta anche per il taglio corto. Usate una fascia nera se avete i capelli biondi o colorata se li avete scuri, per dare risalto all’acconciatura. Di tendenza, per uno stile retrò, la variante con il foulard, da annodare sopra la testa, all’altezza dei 3/4.
  3. Cerchietto. Protagonista ormai del look di molte star, anche sul red carpet nella versione gioiello, il cerchietto ha perso la sua allure da accessorio per bambine e ne ha acquistata un’altra, quella bon ton. Perfetto per capelli corti, medi e lunghi, si abbina meglio a chi ha il viso tondo. Si può scegliere in molte varianti, qualcuna più facile da portare in borsa con sé, altre un po’ più ingombrati: a fascione, in stile anni Ottanta, fatti di filo sottile, gioiello o tempestati da perle, con il fiocco.
  4. Forcine. Sono il deus ex machina di ogni acconciatura: senza le forcine le pettinature perfette, quelle che tengono meglio o che sono un po’ più elaborate non prebbero neppure esistere. Chi porta la frangia lunga ha nelle forcine un alleato prezioso per fermarla, soprattutto quando deve lavare il viso, cucinare, lavorare al pc. Le forcine possono, poi, creare semplici acconciature fermando delle ciocche arrotolate o impostando un finto undercut (portando indietro i capelli da un lato della testa e lasciando libero con un ciuffo l’altro lato).
  5. Clip gioiello. Le mollette sono una versione elaborata delle forcine, perfette per adornare la testa e non solo per acconciare i capelli. Sdoganate nell’uso, prima riservato a bambine e adolescenti, sono l’accessorio perfetto per una serata speciale o per dare un tocco chic a un’acconciatura semplice. A farfalla, con fiori applicati (particolarmente in voga), con strass o coloratissime, non devono mai mancare nella borsa delle donne, perché non si può mai sapere quale sorpresa riservi anche la più banale delle giornate in ufficio.

Foto: Shutterstock