Grandi o piccole, eleganti o sportive, classiche o all’ultima moda, le borse sono le migliori amiche di molte donne che, fuori casa, proprio non riescono a rinunciare agli oggetti in esse contenuti.

Per non parlare, poi, degli uomini che scelgono sempre più spesso di uscire accompagnati da una borsa a tracolla in cui trasportare gli oggetti preferiti. Ovviamente, tornando alle donne, è doveroso ricordare che ognuna di esse ha gusti ed esigenze diverse e che, perciò, anche il contenuto della borse rispecchia la loro personalità e le loro abitudini quotidiane.

Alcuni accessori, però, sono davvero indispensabili e vanno oltre le differenze sopra citate. Sono, per così dire, degli evergreen e sono quelli senza i quali una donna non dovrebbe mai uscire:

  • Portafogli: si tratta di un oggetto utilissimo a contenere non solo i soldi e le carte di credito, ma anche fogli e documenti importanti. Spesso abbinato al modello della borsa, anche il portafogli può avere diverse caratteristiche e viene scelto grande o piccolo in base alle proprie abitudini;
  • Trucchi: tutte le donne, o quasi, sono consapevoli del fatto che è impossibile portarsi dietro tutti i trucchi che hanno in casa e, così, scelgono di acquistare delle trousse da borsetta. Questi piccoli contenitori magici si rivelano utilissimi per rinfrescare e sistemare il makeup perché sono forniti di ogni accessorio ma, al tempo stesso, hanno delle dimensioni ridotte;
  • Occhiali da sole: sia d’estate che d’inverno, gli occhiali non si usano solo per proteggere gli occhi dai raggi solari, ma anche e soprattutto come un oggetto fashion per arricchire e abbellire il viso di chi lo indossa;
  • Specchietto: spesso le trousse contengono anche un mini specchietto per truccarsi ma, nel caso non fosse così, sarebbe opportuno tenere in borsa uno specchietto pieghevole, anche solo per dare una sistemata ai capelli;
  • Ombrello: ne esistono di ogni forma, colore e dimensione. Quelli da borsa sono ancora più piccoli e leggeri dei classici ombrelli portatili;
  • Bustina porta oggetti: gli oggetti che una donna è capace di portare con sé spesso sono talmente piccoli da rischiare di perdersi nella giungla di una borsa se non sapientemente raccolti in un unico contenitore. Ecco che una pochette porta oggetti potrebbe far risparmiare molto tempo nella ricerca di elastici per capelli, burrocacao, caramelle o assorbenti;
  • Libro: utile per ingannare l’attesa in metro, dal dottore o in treno, un libro o una rivista non sono oggetti indispensabili e, soprattutto, meno gettonati degli altri. Il proprio cellulare o smartphone possono, nella maggior parte dei casi, aiutare a trascorrere del tempo senza sentire la necessità di un buon libro.