L’estate sta arrivando, o almeno così speriamo. Con la primavera ha già fatto capolino il sole, un po’ di venticello e le prime zanzare. Allora le famiglie iniziano a organizzare weekend fuori porta o semplici pic-nic al parco. Ma come proteggere il bebè dai primi agenti esterni?

Per rendere sicuri e piacevoli i momenti di relax, Ekko di Damblé ha ideato due soluzioni. Per le prime passeggiate all’aria aperta col cosiddetto ovetto, c’è eg-go, il guscio protettivo per seggiolino auto compatibile con quelli del gruppo 0+ (24,90 euro).

In tessuto tecnico, si apre in soli 2 secondi grazie ad un sistema di apertura automatica “pop up” ed è altrettanto facile da richiudere. La protezione UV50% ripara il piccolo dai dannosi raggi solari ed è dotato anche di quella antipioggia e antivento. Una volta montato sul seggiolino non è necessario rimuoverlo perché provvisto, sul fronte, di un’apertura con cerniera che facilita la presa del bambino.

Per tenere al riparo e al sicuro il bebè in campagna o in spiaggia, c’è il primo nido trasportabile Ekko, una culla e un lettino da viaggio sempre pronti all’uso. Pensato per sostare all’aria aperta, è provvisto di protezione UV50%, zanzariera integrata con cerniera, materassino auto-gonfiante e borsa per il trasporto.

Il nido è disponibile in due versioni complete di tutti gli accessori: Baby (0-24 mesi, con coperta imbottita in cotone, 69 euro) e Premium (18-36 mesi, con tendina parasole avvolgibile e sacco-letto in cotone, 89 euro).

Galleria di immagini: Accessori Estate Bambini: ecco come ripararli da sole, vento e insetti