L’acconciatura anni ’30 è tra le pettinature vintage più amate: acconciatura elegante, raccolta, perfetta per un’occasione speciale ma anche per avere un look diverso nella vita di tutti i giorni, la pettinatura anni Trenta vi farà sentire come una diva del cinema.

Con la sua riga laterale, l’onda che incornicia la fronte, i capelli raccolti morbidamente dietro alla testa, sopra la nuca, l’acconciatura anni ’30 regala un aspetto ordinato ma soprattutto sofisticato, perfetto se si indossano tailleur, abiti da cocktail o anche capi dall’allure retro che tanto hanno fatto tendenza sia nelle ultime proposte del prêt-à-porter che dell’haute couture.

Dare vita a questa acconciatura vintage non è complicato, per questo DireDonna ha realizzato un video tutorial da seguire passo passo, con le spiegazioni e i consigli dell’hairstylist Nikita, dello staff dei saloni romani Tessier Hairdressers.

Acconciatura anni ’30: occorrente per realizzarla

  • Pettine a coda
  • Pettine classico
  • Spazzola
  • Elastico
  • Becco
  • Forcine
  • Mollette
  • Lacca
  • Ferro a cono

Acconciatura anni ’30: come realizzarla

  1. Pettinate bene i capelli con la spazzola, con il pettine fate una riga laterale e poi dividete i capelli ricavando due ciocche laterali sul davanti e una coda centrale nella parte posteriore della testa.
  2. Arrotolate le ciocche laterali e bloccatele con un becco, poi fermate anche la coda centrale.
  3. Partite ora da una delle ciocche laterali e dividetela per sezioni orizzontali, dal basso verso l’alto.
  4. Mettete la lacca sulla prima sezione, quella più bassa della ciocca laterale, arrotolatela sul ferro, arricciatela, poi arrotolate la ciocca arricciata sulla mano e bloccatela sulla testa con un becco. Procedete allo stesso modo su tutte le restanti ciocche.
  5. Fate la stessa cosa con l’altra ciocca laterale.
  6. Raccogliete la ciocca centrale in una coda sulla nuca, bloccatela con un elastico e fate una treccia molto morbida, bloccandola alla fine con un altro elastico.
  7. Girate la treccia attorno alla nuca e bloccatela con forcine e mollette.
  8. Togliete i becchi dalle ciocche laterali e pettinate con la spazzola.
  9. Mantenendo sempre la riga laterale iniziale, bloccate il ciuffo sulla fronte con un becco mentre gli date la forma dell’onda e scendendo verso l’orecchio con la ciocca. Fissate con la lacca.
  10. Ripete la stessa operazione sul lato opposto, poi togliete i becchi da entrambi i lati e pettinate.
  11. Dividete la prima ciocca laterale a metà e portate dietro l’orecchio la ciocca posteriore, assecondando l’onda e bloccandola sullo chignon. Ripetete con la seconda ciocca.
  12. Fate la stessa cosa sul lato opposto.
  13. Fissate bene con tanta lacca.