A Capodanno, insieme a un look studiato ad hoc e un make up perfetto per le feste, è importante studiare delle acconciature adatte all’evento. Chi ha i capelli lunghi, infatti, può giocare con trecce, code e chignon, ma anche chi ha i capelli medio lunghi o corti può sbizzarrirsi, anche grazie ai tanti accessori fashion a disposizione, da abbinare con il resto dell’outifit.

Ecco allora cinque idee per realizzare acconciature indimenticabili per la notte di San Silvestro.

  1. Chi ha un bob o un lob può provare con una messa in piega riccia o con le punte incurvate, arricchendo la chioma con strass e paillettes. Chi ha i capelli lisci può scegliere di creare preziosi boccoli sulle punte o rendere i capelli leggermente mossi, anche in modo naturale.
  2. Chi, invece, preferisce uno stile da femme fatale, può realizzare delle onde retrò o raccogliere i capelli dietro la nuca e completate l’acconciatura con ciocche morbide e mosse che incorniciano il viso
  3. Per chi ha capelli medi o lunghi, uno chignon è l’acconciatura perfetta e non troppo difficile da realizzare, basta munirsi di molte mollettine e di una lacca per capelli. Soluzione molto raffinata è lo chignon basso realizzato con le trecce. Bisogna prima fare due trecce con i capelli e poi attorcigliarle e fermarle alla base della nuca con delle forcine. Può essere realizzato anche molto alto e impreziosito con una spilla o con un rametto di vischio, in tema con il Capodanno.
  4. La coda di cavallo, o ponytail, è tra le acconciature più di tendenza, sia bassa che alta. Per la notte di San Silvestro può essere impreziosita con un nastro dorato o un fiocco di brillanti. Una variante è la coda con treccia. Ma può essere anche a cerchietto o laterale.
  5. Per rendere le acconciature più particolari si può giocare con delle piccole treccine: con alcuni ciuffi di capelli si possono creare delle trecce sottili da utilizzare per raccogliere i capelli o per movimentare l’intera acconciatura.