Le tante acconciature capelli ricci sfoggiate negli ultimi tempi dalle celebrities di tutto il mondo stanno a evidenziare ancora più come quest’anno chi di solito trascorre ore e ore a lisciare la chioma per domare onde e riccioli può darsi finalmente pace e scegliere il trend che preferisce.

Galleria di immagini: Acconciature capelli ricci: le ispirazione afro

Cortissimi o alle spalle, vediamo allora alcune ispirazioni afro da copiare dalle star.

  • Lunghi e ribelli: da portare con la riga in mezzo, come Beyoncé e la modella Jordan Dunn. La prima, durante la performance nell’intervallo di metà tempo della 50ª edizione del Super Bowl a San Francisco, ha sfoggiato una criniera leonina che superava abbondantemente le spalle, noncurante del leggero effetto crespo. La Dunn, invece, preferisce uno scalato, con un leggero shatush. Anche in questo caso, la massa di ricci fittissima non scongiura completamente l’effetto crespo, ma regala alla modella britannica un aspetto selvaggio e molto sexy.
  • Cortissimi: non un pixie, ma un ananas leggermente accennato per Lupita Nyong’o e Lineisy Montero Feliz. Keniota la prima, domenicana l’altra, entrambe scelgono di accentuare le loro fattezze con un taglio di ispirazione afro che le incorona vere e proprie veneri nere. Da copiare solo se si hanno i lineamenti adatti: forti ma armoniosi.
  • Treccine afro: sdoganate in passerella dalla collezione haute couture di Valentino, si candidano a diventare l’acconciatura dell’estate. Sono state avvistate sulla testa di Rihanna, svariati mesi fa: una cascata di treccine fermate da un semplice fermaglio argentato. Sono cortissime e a spazzola quelle della nuova musa di Karl Lagerfled, Willow Smith, la giovane figlia di Will Smith e Jada Pinkett Smith. Infine, un’altra figlia d’arte, Zoë Kravitz, che vanta un padre come Lenny Kravitz e una madre come Lisa Bonet, ha fatto della sua lunghissima e foltissima chioma racchiusa in migliaia di treccine una delle cifre del suo fascino.
  • Cotonato: è lo stile degli anni Settanta, delle Pantere Nere, delle regine della Disco Music. Volumi esagerati che hanno trovato la giusta consacrazione sui red carpet, soprattutto musicali, con dive che si sono mostrate spesso con le loro teste al naturale. A supportare il movimento “Natural Hair” per le donne afro-americane, spesso implicitamente costrette dalla moda a lisciare, raccogliere o trasformare i loro ricci, soprattutto Solange Knowles (sorella di Beyoncé).