La stagione dei matrimoni si avvicina: è il momento di scoprire i trend Primavera-Estate 2018 in fatto di acconciature da sposa.

Nel giorno del Sì, infatti, in primo piano oltre al vestito, che dev’essere impeccabile, è anche l’acconciatura dei capelli. La pettinatura per il matrimonio, dunque, deve essere elegante ma anche pratica, per passare “indenne” alla cerimonia, al pranzo, agli abbracci di congratulazione e ai balli.

Fondamentale è scegliere la propria acconciatura in base al vestito: ben raccolta se ci sono particolari che non devono essere coperti, semi-sciolta se collo e spalle sono scoperte. La grande tendenze è lo chignon in tutte le sue variazioni: romantico e morbido, spettinato o intrecciato. Il consiglio importante è quello di prendersi per tempo e fare almeno una prova con il vostro hairstylist di fiducia.

Ecco quindi 5 acconciature da sposa per la Primavera-Estate 2018 da cui prendere ispirazione.

Leggi anche: Capelli, i tagli lunghi come le star

Chignon spettinato

Perdendo la sua severità e compostezza da ballerina classica, lo chignon diventa morbido, super romantico e spettinato… ma ad arte. Vietato il fai da te!

Chignon con treccia morbida

La treccia alla francese obliqua e accostata, che incornicia la testa, è tra le acconciature più in voga per chi ha i capelli lunghi.

Chignon con romantici intrecci

Intricati e molto sofisticati, gli intrecci realizzati dagli hairstylist esperti danno vita a un’acconciatura raffinata e originale, degna del giorno più bello.

Chignon con fiori nei capelli

Non si vedevano così tanto fiori nei capelli delle spose dagli anni Settanta: sono tornati, grandi, piccoli, di campo o a richiamare quelli scelti per le decorazioni del matrimonio.

Capelli sciolti

I capelli sciolti, o semi-sciolti, solo l’acconciatura ideale per le giovani spose che hanno scelto uno stile boho-chic, una delle tendenze più seguite in fatto di matrimoni. Anche qui, naturalmente, piccoli fiori nei capelli, come la nebbiolina, sono un must.