Il vintage piace, sotto tutte le sue forme. I capelli non sono immuni al fascino retrò e le acconciature vintage che guardano al passato piacciono sempre di più. Per una serata importante, un evento o semplicemente per sentirsi diversi dal solito, l’acconciatura vintage è la scelta giusta.

Ispiratevi alle grandi dive dell’epoca d’oro di Hollywood, alle principesse o, perché no, alle vecchie foto della nonna ritrovate in un cassetto.

Ecco, per chi vuole una testa dallo stile retro, cinque acconciature vintage da copiare per stupire e stupirsi.

  1. La banana. Amata da Grace Kelly, quest’acconciatura riscuote ancora tantissimo successo: si tratta di un raccolto teso e ben definito, strutturato sulla parte posteriore del capo. La banana è tra le acconciature del passato che ancora riscuotono maggior successo. Esistono oggi in commercio degli ausili che facilitano tantissimo lo styling, così tutte potranno sfoggiare una banana a regola d’arte.
  2. Onde anni Venti. Lo stile retro per eccellenza. Onde strutturate e ben definite si poggiano a regola d’arte sulla fronte. La realizzazione di un’acconciatura del genere implica non poco lavoro. Lacca e forcine saranno le migliori alleate per dare ai capelli il movimento desiderato. Per una perfetta realizzazione procedete ad acconciare i capelli quando sono ancora un pochino umidi. Finite di asciugarli solo quando le forcine saranno posizionate e procedete poi con abbondante lacca.
  3. Rockabilly. Lo stile anni Cinquanta è un vero e proprio must. Per entrare al cento per cento nel personaggio dell’epoca acconciate i capelli con una grande onda sulla fronte. Vi basterà un bigodino per dare volume, qualche forcina per fissare i capelli ed un po’ di lacca per sostenere il tutto. Il tocco in più? Una bandana annodata sulla testa.
  4. Il falso bob. Un corto non corto tanto amato dalle donne degli anni Sessanta. I capelli si ripiegano su se stessi e formano un caschetto morbido ma ben strutturato. Anche in questo caso un po’ di manualità per la realizzazione è d’obbligo, ma il risultato assicurato.
  5. Cotonatura. Gli anni Ottanta sono stati pieni di teste cotonate. Era l’acconciatura preferita del periodo, ed anche ora in molte non la disdegnano. Per una testa perfettamente cotonata dovrete armarvi di pazienza e lavorare ciocca per ciocca tutta la vostra capigliatura. Una volta ottenuto il risultato sperato aggiungete un nastrino in pizzo e sarete catapultate nell’atmosfera di quegli anni.