Sembrava avercela fatta, invece, nella notte Fabrizio Frizzi, celebre conduttore della Rai, è morto a 60 anni all’ospedale Sant’Andrea di Roma in seguito a una emorragia cerebrale. A dare l’annuncio è stata la famiglia: “Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato“, hanno scritto la moglie Carlotta e il fratello Fabio ed i familiari.

Con Fabrizio se ne va un pezzo di noi, della nostra storia, del nostro quotidiano. Non scompare solo un grande artista e uomo di spettacolo, con Fabrizio se ne va un caro amico, una persona che ci ha insegnato l’amore per il lavoro e per l’essere squadra, sempre attento e rispettoso verso il pubblico. Se ne va l’uomo dei sorrisi e degli abbracci per tutti. L’interprete straordinario del coraggio e della voglia di vivere. È impossibile in questo momento esprimere tutto quello che la scomparsa di Fabrizio suscita in ognuno di noi. Così la Rai tutta, con la presidente Monica Maggioni e il direttore generale Mario Orfeo, può solo stringersi attorno a Carlotta e alla sua famiglia in questo momento di immenso dolore“, così la Rai ha commentato in una nota la disgrazia.

Da Il barattolo nel 1980 a L’eredità, passando per Scommettiamo che e Miss Italia, Fabrizio Frizzi è stato uno dei volti più noti e amati della tv italiana, un signore sempre educato, elegante e cordiale che ha segnato una pagina indelebile della storia della televisione. Indimenticabile la sua voce, prestata a Woody, protagonista della saga di Toy Story.

Il 23 ottobre scorso era stato colto da un’ischemia, durante la registrazione di una puntata L’Eredità: ricoverato al Policlinico Umberto I di Roma era stato dimesso alcuni giorni dopo. ”Se guarirò racconterò tutto nei dettagli, perché diventerò testimone della ricerca”, aveva detto Frizzi quando si era sentito di parlare dopo un lungo periodo di silenzio.

Era tornato alla conduzione del game show di RaiUno a dicembre. “L’Eredità è una gioia, fa bene anche al fisico. L’adrenalina sento che mi aiuta a stare meglio“, il suo commento a Vincenzo Mollica, annunciando il suo ritorno sul piccolo schermo.

Ora, si susseguono messaggi e note, mentre l’hashtag #FabrizioFrizzi vola in cima alle tendenze del giorno, a sottolineare il cordoglio del mondo dello spettacolo e del pubblico intero per la scomparsa del volto gentile della tv.

Mi auguro che nel Paradiso degli artisti ci sia un posto speciale per lui e che gli angeli lo abbraccino per tutto il bene che ha fatto“, ha dichiarato commosso Pippo Baudo, intervistato nel corso di Non Stop News in onda su Rtl 102.5.