Arriva dal dr. Andrew Weil, autore di best seller e laureato ad Harvard nel 1968, una soluzione all’insonnia dal nome particolare, “Metodo 4-7-8”, che punta sui vantaggi della respirazione olistica contro ansia e stress.

Secondo un recente studio dell’American Psychological Association intitolato Stress in America, infatti, oltre il 50% della popolazione Usa tra i 15 e i 35 anni è stato sveglio almeno una notte nel corso del mese precedente all’intervista a causa dello stress, in confronto al 37% dei cinquantenni e sessantenni e al 25% degli anziani.

Anche se gli effetti dello stress variano da persona a persona, le reazioni generali comprendono respiro accelerato, muscoli contratti, pressione sanguigna e frequenza cardiaca in aumento, e molte persone stressate hanno difficoltà ad addormentarsi perché durante la notte sentono maggiormente il peso di questi sintomi. Come spiega il dr. Weil:

La respirazione influenza fortemente i processi fisiologici e quelli mentali, tra cui c’è lo stato d’animo. Semplicemente concentrando l’attenzione sulla respirazione, è possibile indirizzarsi verso uno stato di relax.

Anche se le pratiche di respirazione sono sostanzialmente assenti nella medicina occidentale, il benessere orientale ne fa largo uso e gli effetti sono credibili. Il “Metodo 4-7-8” proposto dal dr. Weil è semplice, richiede pochissimo tempo e può essere praticato ovunque.

Combattere l’insonnia con il Metodo 4-7-8

  • Posizionare la punta della lingua contro il crinale che si trova nella bocca, in corrispondenza dei denti anteriori superiori, e mantenere la posizione per il resto dell’esercizio.
  • Espirare completamente attraverso la bocca, con un suono frusciante durante l’emissione.
  • Chiudere la bocca e inspirare lentamente attraverso il naso, contando mentalmente fino a quattro.
  • Trattenere il respiro contando mentalmente sette secondi.
  • Espirare completamente attraverso la bocca con un conteggio mentale di otto secondi, facendo lo stesso suono sibilante della seconda fase.
  • Ripetere lo stesso procedimento di espirazione-inspirazione-trattenimento altre tre volte.

In poche parole: inspirare per quattro secondi, trattenere per sette ed espirare per otto. È necessario inspirare attraverso il naso ed espirare attraverso la bocca: l’inspirazione breve costringe a prendere in più ossigeno, trattenere il fiato dà il tempo all’ossigeno di permeare completamente il flusso sanguigno, l’espirazione di otto secondi rallenta la frequenza cardiaca e rilascia una maggiore quantità di anidride carbonica dai polmoni. Il “Metodo 4-7-8” ha sicuramente il potenziale per aiutare che è eccessivamente stressato ad addormentarsi più rapidamente, ma anche ad allentare durante il giorno stress, rabbia, senso di colpa, frustrazione o tensione.