È venuta a mancare oggi, in una clinica romana dove era ricoverata da tempo, una delle attrici italiane più conosciute negli anni ’50-’60, Lauretta Masiero. A darne la triste notizia suo figlio Gianluca Guidi, nato dalla relazione dell’attrice con Johnny Dorelli.

Protagonista della scena teatrale di quegli anni, la Masiero interpretò ruoli importanti anche in televisione e sul grande schermo, accanto a Totò, Ugo Tognazzi, Dorelli, Raimondo Vianello e Oreste Lionello, Massimo Troisi. In televisione, entrò nel cuore degli italiani come protagonista dello sceneggiato “Le avventure di Laura Storm” e per due programmi importantissimi come “Il Musichiere” e “Canzonissima”.

Nel teatro, il suo ambiente originario, l’attrice veneziana recitò nelle migliori riviste italiane e nelle più importanti compagnie teatrali nazionali, collaborando sempre con grandi personalità del mondo dello spettacolo come Ernesto Calindri, Lina Volonghi, Arnoldo Foà, Andreina Pagnani, Garinei e Giovannini. Il mondo dello spettacolo piange oggi la scomparsa di una grande artista.