Adele e Lana Del Rey sono state le grandi regine dei Brit Awards, i più prestigiosi premi musicali britannici che si sono tenuti ieri sera alla O2 Arena di Londra. Tra gli altri protagonisti della serata ci sono stati anche i Blur, Ed Sheeran, Rihanna e sono state omaggiate con dei video tributi le rimpiante {#Amy Winehouse} e Whitney Houston.

Galleria di immagini: Lana Del Rey

Adele e Lana Del Rey hanno vissuto quindi una serata da vere protagoniste ai Brit Awards 2012: Adele, fresca trionfatrice anche ai Grammy Awards, si è portata a casa il premio per la miglior artista femminile britannica e per il miglior album dell’anno con il suo acclamato “21”; la giovane cantante si è inoltre esibita nella sua prima performance dal vivo nel Regno Unito dopo l’operazione alle corde vocali e ha ringraziato per i premi dichiarando il suo orgoglio di essere britannica.

Lana Del Rey si è invece aggiudicata l’award come miglior artista rivelazione internazionale. Particolarmente commosso è risultato il suo discorso di ringraziamento:

«Questo premio significa così tanto per me. Sapete, senza il supporto di tutti quelli qui presenti e tutti nel Regno Unito sarei persa, quindi grazie.»

La serata si è aperta con un’esibizione dei Coldplay, che hanno anche vinto il premio di miglior gruppo british dell’anno. La grande conclusione è invece avvenuta con il ritorno ai Brit Awards dei Blur; la band di Damon Albarn si è esibita con 5 pezzi storici del suo repertorio ed è stata insignita del premio alla carriera per il suo “Outstanding Contribution To Music”.

Premiati inoltre nel corso della serata Ed Sheeran (rivelazione britannica e artista maschile britannico), Rihanna (artista femminile internazionale), One Direction (miglior singolo con “What Makes You Beautiful”), Emeli Sandé (premio della critica), Paul Epworth (miglior produttore), Bruno Mars (artista maschile internazionale) e Foo Fighters (miglior band internazionale).

Fonte: NME