Una notizia scioccante arriva da Milano, dove una rappresentante del Movimento Cinque Stelle è stata aggredita alla gola da un rappresentante del PDL. A renderlo noto è il sito Byoblu, che riporta la testimonianza video di Paola Bernetti, la vittima di questa violenza.

La Bernetti si trovava nei pressi di Papiniano, famosa zona milanese dove si tiene un importante mercato cittadino, per distribuire volantini in vista delle prossime elezioni amministrative. Nelle vicinanze anche un banchetto del PDL, in campagna per sostenere il candidato Matteo Forte.

Galleria di immagini: Silvio Berlusconi al Processo Mediatrade

Forse non soddisfatto della concorrenza elettorale, dal gruppo dei pidiellini si è staccato un giovane ragazzo barbuto che, repentinamente, ha preso la signora Bernetti alla gola nel tentativo di strangolarla, urlando “Sono di Bergamo” e scioccando tutti i presenti. Ripreso fiato, la donna si è immediatamente messa ad urlare, provocando quindi la fuga dell’aggressore. A osservare la scena il figlio dodicenne della rappresentante del Movimento Cinque Stelle, terrorizzato per l’accaduto.

Chiamate le autorità per identificare il giovane, pare che gli agenti non abbiano preso in considerazione la testimonianza di una passante, raccogliendo solamente i dati identificativi della Bernetti. Per questo motivo, si è aperto un tam tam mediatico sul Web, affinché l’aggressore venga identificato data la scarsa collaborazione ottenuta dalle forze dell’ordine.