Al Bano e Romina Power hanno deposto le armi e terminato il conflitto. Dopo una serie di accuse e veleno lanciato a distanza, i due hanno preferito concludere la bagarre in favore del bene comune. La diatriba li aveva portati ad insultarsi attraverso alcuni salotti televisivi. Mentre Romina Power accusava l’ex di essere sempre stato un despota, lui rincarava additandola come vittima costante della droga.

Galleria di immagini: Al Bano e Romina pace fatta

La coppia divisa da tempo, sia sentimentalmente che musicalmente parlando, non aveva risparmiato colpi bassi utilizzando come arma anche la memoria della figlia Ylenia Carrisi scomparsa da tempo. Il dolore per la perdita della figlia maggiore è probabilmente il fulcro dal quale sono sempre scaturiti i conflitti in casa Carrisi. Ma ora su Romina e Al Bano splende nuovamente il sole.

È lo stesso Al Bano a parlare, rilasciando un’intervista telefonica al programma Verissimo:

«Romina è venuta a Cellino San Marco, è stata dieci giorni con noi e ha giocato e scherzato con i miei bambini».

Un cambio di rotta significativo, forse nel nome del grande amore condiviso per molti anni e dei figli. Lo stesso Al Bano si è pentito ti aver colpito così pesantemente l’ex moglie, e sulla loro relazione ha affermato:

«È stata un storia da favola, per certi versi. Io rispetto sempre le persone e le loro scelte sbagliate o giuste che siano. Bisogna saper rispettare le scelte di ognuno»

La loro diatriba personale aveva superato il confine del privato atterrando all’interno dei palinsesti televisivi, e per questo motivo molti programmi nostrani avevano cercato di proseguire lo scontro. Le reciproche accuse gettano un velo sull’immagine di coppia felice e serena sdoganato per tanti anni, mettendo in evidenza scelte e comportamenti molto distanti dall’allure di coppia vincente.

Fonte: Il Messaggero