Tutti al Planetario di Roma il prossimo 15 giugno per osservare l’eclissi di Luna. Si tratta di un evento straordinario: quello di osservazione inizierà alle 20.22, mentre quello naturale esattamente un’ora dopo.

L’evento prende il nome di “Rosso di luna”, e fa riferimento a un noto proverbio, ma coniuga anche il fenomeno naturale della luna rossa che segue d’abitudine ogni eclissi.

Galleria di immagini: La luna

Certo, al contrario dell’eclissi di Sole, quella di Luna non è solitamente un fatto mediatico molto seguito, ma questo è molto speciale: intanto, sarà visibile molto bene dall’Italia, ma soprattutto sarà a un’angolazione tale che la Luna verrà coperta totalmente dal cono d’ombra della Terra, di cui la Luna è appunto satellite naturale.

Come molti sanno infatti, l’eclissi di Luna è determinata dall’allineamento di Luna, Terra e Sole: dato che la Luna riceve la luce dal Sole per essere visibile sulla Terra, l’interposizione del nostro pianeta risulta fondamentale in questo processo che ai più finisce per risultare comunque romantico.

L’eclissi durerà ben 100 minuti e l’evento romano è stato proposto da Musei Astronomici di Roma, ed è assolutamente gratuito. Meglio non perderselo: benché l’eclissi di Luna sia più frequente di quella solare, la prossima, con le stesse condizioni, avverrà soltanto il 27 luglio del 2018. Per informazioni basta collegarsi al sito del Planetario.