La 14esima edizione della Giornata per la ricerca sul cancro è intitolata “Dal genoma alla cura. La ricerca corre” e sarà promossa venerdì 11 novembre dall’Airc, l’associazione leader in Italia per il finanziamento della ricerca oncologica.

Giovedì 10 e venerdì 11 alcuni tra i maggiori esponenti della ricerca oncologica incontreranno gli studenti delle università di Milano (al Policlinico), Roma (alla Sapienza) e Napoli (alla Federico II), per raccontar loro in cosa consiste l’accelerazione scatenata dal sequenziamento del genoma che sta accorciando col tempo le distanze tra i test in laboratorio e il relativo impatto sulla diagnosi e sulla cura del male.

Venerdì stesso è previsto inoltre l’incontro con il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il quale celebrerà al Palazzo del Quirinale la Giornata per la ricerca sul cancro alla presenza di scienziati e sostenitori dell’associazione.

La quattordicesima Giornata per la ricerca sul Cancro servirà quindi a rendere note le nuove scoperte per la continua battaglia a uno dei mali più temuti e pericolosi per il genere umano, capaci di dare speranze impensabili fino a poco tempo fa ai tanti malati terminali.

Si ricorda infine che anche la Rai farà la sua parte organizzando una raccolta fondi atta a sostenere la ricerca che sarà pubblicizzata nel momento finale del quiz “L’Eredità”, durante il gioco della ghigliottina.