Lo strip involontario di Alba Parietti sul red carpet del Festival di Venezia ha fatto il giro del Web e di tutti i rotocalchi, rosa e non solo. La Parietti si è presentata alla mostra del cinema raggiante e bellissima, fasciata da un vestito di John Richmond stile impero.

La colpa del topless non voluto sembra essere del vestito, eccessivamente lungo, che ha causato la caduta sugli scalini della passerella. I paparazzi naturalmente non si sono lasciati sfuggire l’occasione e hanno immortalato l’evento che è subito balzato agli onori della cronaca.

Per rimediare alla figuraccia, Alba ha dichiarato ironicamente:

Che ci volete fare, si vede che le mie tette sono risultate più interessanti di tante facce presenti in Laguna. E pensare che non sono stata l’unica a cadere. Ma non ero ancora arrivata sul red carpet, certo che se i giornalisti avessero meglio da fare che fotografarmi pure lì.

Nonostante questo piccolo risentimento, la Parietti sul momento non si è lasciata intimorire e, con insolita eleganza, ha sorriso ed e cercato di mascherare la gaffe.