Il 10 dicembre è un giorno molto speciale per il Principe Alberto di Monaco e la sua consorte, la principessa Charlene: i loro gemelli, infatti, compiranno un anno di vita. Sono già passati quasi 365 giorni da quando l’ex campionessa olimpica ha messo al mondo gli eredi reali, allargando la famiglia da poco formata grazie all’amore da favola tra la sportiva e il principe.

Il Principe Alberto si è aperto su questo argomento in un’intervista per il magazine “People”, raccontando che sebbene lui e la principessa Charlene potrebbero avere impegni ufficiali e improrogabili nel mattino, si assicureranno di godere con i piccoli Jacques e Gabriella dei “momenti in famiglia” in questo giorno tanto speciale per tutti loro. Ha spiegato il principe:

Potremmo dover visitare una scuola la mattina, ma il resto della giornata sarà solo per la famiglia. Ho imposto che non ci siano altri impegni durante la giornata, non ho altri appuntamenti, vogliamo solo passare del tempo in famiglia.

Il principe Alberto e Charlene di Monaco, come i genitori di tutto il mondo innamorati dei propri figli, vogliono che il compleanno diventi un evento da ricordare:

Voglio fare qualche foto, qualche video con loro, quindi sarà davvero una giornata dedicata alla famiglia.

Del resto, queste attività potrebbero dimostrarsi particolarmente divertenti, visto che il sovrano monegasco ha recentemente rivelato al “Monaco Matin” che Jacques e Gabriella stanno iniziando a muovere i primi passi e cercando di parlare:

Hanno davvero voglia di esprimersi e io parlo molto loro in francese nella vita quotidiana, sono tanto giocosi e curiosi.

I gemelli hanno anche iniziato a rubare la scena ad Alberto e a Charlene Wittstock: in occasione della loro seconda apparizione pubblica, durante il fine settimana, hanno partecipato insieme a mamma e papà ad una marcia contro il cambiamento climatico organizzata in vista del COP21 che si svolge a Parigi e che riunisce le più importanti potenze del mondo, e i flash dei fotografi erano tutti per i due bambini in passeggino imbacuccati per il freddo.

Tornando all’imminente compleanno, se i genitori hanno le idee ben chiare su come desiderano trascorrere questa giornata speciale, Alberto ha ammesso che non ha ancora deciso su eventuali regali per i gemelli:

Ho un paio di cose in mente, ma davvero non ho ancora deciso se dare loro qualcosa di significativo, durevole anche per gli anni a venire, o semplicemente dei nuovi giocattoli, più belli di quelli che hanno già. Suppongo che potrei fare entrambe le cose. Probabilmente dovrei.