Il piccolo super uomo “Astro Boy“, tornerà a volare dopo 58 anni. La storia del film di animazione racconta di un bambino morto e riportato in vita da un padre scienziato (Tenma). L’idea nasce da Osamu Tezuka, uno dei maestri manga per eccellenza.

Il film era in programmazione da ben 15 anni. Si parla di un incontro tenuto fra Walt Disney e Tezuka, dove parlarono di un eventuale trasposizione della Disney del famoso cartone già nel 1964.

Il nuovo Astro Boy, è costato 70 milioni di dollari. In Cina ha incassato 5.9 milioni di dollari nel primo fine settimana di uscita. La grafica del film sarà un misto fra uno stile classico e avveniristico, la musica è stata affidata a John Otman, mentre la fase di doppiaggio è stata estremamente curata, i doppiatori italiani sono Silvio Muccino, che sarà Astro Boy, Carolina Crescentini, Furio Corsetti e il Trio Medusa. A proposito del doppiaggio queste sono state le parole di Muccino:

Devo confessare che non conoscevo il personaggio, ma ora sono pazzo di lui: è la summa di tutto, Pinocchio, Peter Pan, Oliver Twist.