Quando un attore interpreta per anni un personaggio in una serie TV popolare, rischia di essere prigioniero del copione e di non poter lavorare in un ruolo differente.

Ed è proprio questo il più grande terrore di Alessandra Mastronardi, colei che ha dato vita al personaggio di Eva nella fiction “I Cesaroni“. La giovane attrice si è più volte lamentata di non essere riuscita a partecipare ad alcuni provini. La motivazione riguarda il legame venutosi a creare con il ruolo che ricopriva nella serie di Canale 5:

Eva è un personaggio lagnoso, ma il vero problema è che lo conosco troppo bene, è prevedibile. Avevo un contratto e non potevo andare via prima ma era diventato frustrante. Avendo alle spalle un personaggio così amato non riesci neanche ad andare ai provini… Tutti dicono “Sei quella cosa lì”. Io sono Alessandra, non Eva!

Dopo aver lasciato il set dei Cesaroni, la Mastronardi si è prestata per un servizio fotografico in intimo sexy in esclusiva per la rivista GQ. Inoltre, l’attrice ha deciso di continuare lo studio con un professore di recitazione e magari partire per New York:

L’occasione specifica è quella di continuare il lavoro con un’insegnante di recitazione ma NY ha sempre avuto un forte fascino su di me. Mi troverò un lavoretto qualsiasi, che so, la cameriera. Voglio mettermi alla prova. In fin dei conti è un’avventura.