La bella stagione è ormai arrivata e le case automobilistiche tendono a sfoderare i nuovi modelli, ancor più se si tratta di versioni cabrio. Tanto meglio se le scoperte sono anche vetture extra-lusso in grado di ingolosire i clienti più viziati.

È il caso della nuova Alfa Romeo 8C Spider, la versione cabrio della 8C coupé che già tanti successi ha mietuto negli scorsi mesi. Parliamo di un’automobile con motore 8 cilindri a V da 4700 centimetri cubici di cilindrata, capace di erogare una potenza di 450 cavalli.

Oltre ai contenuti tecnici di rilevo, tra cui il cambio con comandi al volante, quello che colpisce di più di quest’Alfa è l’estetica elegantemente retrò, e l’utilizzo di materiali pregiati dentro e fuori l’abitacolo: le poltrone sono di Frau, leader nella selleria in pelle, e le parti in alluminio e fibra di carbonio abbondano ovunque.

Secondo il responsabile del progetto, l’ingegner Domenico Bagnasco:

per raggiungere i massimi livelli di efficienza aerodinamica, sull’Alfa 8C Spider sono state adottate soluzioni che non si limitano al disegno delle forme. Tutte le superfici e i profili dei montanti e dei vetri, insieme alla forma e alla posizione degli specchietti retrovisori, sono stati ottimizzati sia con calcoli computazionali sia con prove in galleria e dal vero. Così l’aria avvolge la vettura e segue il suo percorso naturale, non ostacolata da spigoli e irregolarità. Il risultato finale è l’aver ottenuto un Cz (coefficiente di deportanza) negativo che, come sulle vetture da competizione, contribuisce ad aumentare la stabilità alle alte velocità.

Se siete interessati a questo modello, sappiate che il lusso si paga: il prezzo della 8C Spider è di 213.000 euro.