Il latte materno è un alimento perfetto, incomparabile rispetto a qualsiasi prodotto artificiale, per la nutrizione di un bambino nei primi mesi di vita. Questa sostanza infatti, apporta tutte le sostanze essenziali che gli assicurano un’ottima crescita.

I bambini allattati al seno contraggono meno malattie in quanto grazie alla sua assunzione si riduce l’incidenza e la durata delle gastroenteriti. Inoltre protegge dalle infezioni respiratorie, riduce il rischio di sviluppare allergie, migliora la vista e lo sviluppo psicomotorio,  migliora lo sviluppo intestinale e riduce il rischio di occlusioni.

Per favorire l’allattamento al seno, è importante che fin dai primi minuti madre e figlio rimangano insieme, facendo in modo che si instauri il cosiddetto contatto “pelle-a-pelle”. Il primo contatto con il seno dovrebbe avvenire entro un’ora dalla nascita, lasciando la mamma e il bambino,  liberi di interagire  senza interferenze esterne.

Alcune raccomandazioni importanti per favorire l’allattamento al seno sono: allattare il bambino senza  orari rigidi, controllare la posizione e l’attacco al seno del bambino, evitando di staccarlo prima che abbia finito, non dare al bambino altri liquidi diversi dal latte materno prima della prima poppata, come acqua e zucchero, tisane ecc, evitare l’uso di tettarelle artificiali, biberon e ciucci, soprattutto nei primi mesi di vita, non lavare il seno dopo ogni poppata ed evitare l’uso di creme.

Anche per la mamma che ha deciso di allattare al seno  ci sono dei vantaggi, come: accelera la ripresa dal parto e l’involuzione dell’utero e riduce il rischio di emorragia,  favorisce la perdita di peso e il recupero del peso forma, riduce il rischio di cancro della mammella prima della menopausa.

Le condizioni  in cui  l’allattamento al seno è sconsigliato sono veramente poche,  non dovrebbe avvenire quando la madre sia risultata positiva all’aids, abbia la tubercolosi  attiva e non curata, che abbia in corso  una terapia antitumorale o che faccia uso di droghe.

photo credit: loungerie via photopin cc