L’esercizio fisico, nella vita quotidiana, è importante. Ne abbiamo parlato diverse volte, fornendo consigli non solo in termini di {#diete} da seguire durante i periodi dedicati a intense attività sportiva, ma anche su veri e propri esercizi da svolgere magari in casa quando è impossibile, per un motivo o per un altro, recarsi in palestra.

Ovviamente, anche gli esercizi casalinghi devono essere presi e organizzati seriamente. Limitarsi solo a un punto del corpo non è certamente salutare, e quindi è bene studiarsi un programma di {#allenamento} equilibrato che vada a coinvolgere tutte le parti sulle quali avete interesse a lavorare. Potreste inserire la seguente routine se in questo periodo stare prestando molta attenzione ai tricipiti delle braccia.

Di seguito un allenamento tutto dedicato alle braccia, con esercizi per tricipiti, capace di mettere a dura prova la resistenza di questa parte del corpo, restituendo tuttavia ottimi risultati sui muscoli interessati. Senza l’ausilio di attrezzi pesanti, ma giocando letteralmente con il peso del proprio corpo. Ecco i quattro passaggi dell’esercizio:

Esercizi tricipiti: le sequenze spiegate passo per passo

  1. In posizione semi-supina, alzate il braccio destro verso l’alto con la mano completamente aperta all’altezza tra anca e spalla. Direzionate le dita della mano d’appoggio verso il sedere e sistemate i piedi alla stessa larghezza delle spalle con le ginocchia leggermente piegate. Fate cinque sollevamenti;
  2. a questo punto, sollevate la gamba sinistra da terra con la punta del piede rivolta verso il soffitto. Se i vostri femorali sono stretti, basta portare il ginocchio sinistro in pari con il destro. Fate dunque cinque sollevamenti con la gamba sinistra alzata e cinque con la gamba destra. La prima volta non sarà semplicissimo, ma cercate di restare perlomeno in equilibrio. Se sbagliate un sollevamento, riprovate;
  3. adesso sistemate entrambi i piedi per terra, e sollevatevi con il braccio sinistro, posizionando in alto quello destro. Dopo cinque sollevamenti, ripetete con il braccio destro;
  4. Ripetete quanto spiegato al punto 2) effettuando questa volta dieci sollevamenti per lato. Per evitare di oscillare da una parte o dall’altra sfruttate al meglio la forza dei vostri addominali, dato che aiuta a mantenere l’equilibrio.

Al termine sentirete decisamente la fatica sui tricipiti, ma se effettuato quotidianamente l’esercizio, magari la mattina o prima di farsi una doccia, dovreste avere buoni risultati in men che non si dica. L’unico appunto, come sempre in questi casi, è di non forzare assolutamente in caso di stanchezza o dolore ai muscoli. Se un braccio dovesse cedere potreste farvi parecchio male.

Fonte: Fitsugar.com.