Avete intenzione di indossare una gonna per andare a una festa, ma vi “vergognate” delle vostre cosce? Oppure vorreste semplicemente metterle in mostra, indossando vestitini sexy niente male, ma il pensiero di doverlo fare vi fa subito cambiare idea? Forse è meglio tonificarle un po’ praticando un paio di esercizi che, con un po’ di tempo e costanza, vi permetteranno di aver cosce toniche e belle da vedere, capaci di attirare gli sguardi degli uomini e le invidie delle vostre amiche.

Di {#esercizi fitness} studiati per tonificare al meglio le cosce ne esistono a decine. Oggi, ci limitiamo a consigliarvene due, probabilmente tra quelli più collaudati e funzionali, ma che vi aiuteranno sicuramente a ridurre i centimetri in eccesso che rovinano le forme delle vostre cosce. Naturalmente, sempre se li eseguite regolarmente.

Cominciamo con gli affondi. Mantenete la schiena dritta e le mani sui fianchi e fate un passo in avanti con il piede sinistro mentre piegate il ginocchio, in modo da portarlo appena sopra la caviglie. Durante il movimento, le cosce devono essere parallele al pavimento. Ricordatevi inoltre di sfruttare gli addominali per mantenere la schiena dritta.

La gamba destra deve restare leggermente piegata, senza però che il ginocchio tocchi terra. Poi, portatela in avanti per tornare in posizione verticale. Ripetete l’esercizio piegando in avanti questa volta il ginocchio destro. Proseguite cercando di fare il maggior numero di ripetizioni possibile.

Il secondo esercizio consiste negli squat. Con la schiena dritta e le braccia distese di fronte a voi, posizionate i piedi in parallelo alla larghezza delle spalle, con le dita rivolte leggermente in avanti verso l’esterno. Quindi, piegate lentamente le ginocchia abbassando i fianchi verso il pavimento. Nel mentre, cercate di mantenere il busto ritto e una postura corretta, magari effettuando l’esercizio lentamente.

Scendete fino a quando le cosce non saranno in parallelo con il pavimento, dunque risalite. Anche in questo caso, fate serie di ripetizioni a seconda della vostra resistenza. Non forzate e non esagerate per evitare di farvi parecchio male.

Prima di concludere, va sottolineato che il tempo speso in questo esercizio mostra risultati evidenti, ovviamente, solo se effettuati correttamente e regolarmente. La chiave è essere costanti. Ci sono i primi risultati? Perché fermarsi, quindi. Non sono poche le donne che una volta raggiunto il minimo risultato soddisfacente preferiscono fermarsi invece di continuare, salvo poi ritornare in un paio di settimane alla situazione precedente. Non consideratelo solo come un esercizio per perdere peso, ma parte integrante del vostro stile di vita. Non ve ne pentirete.

Fonte: We women today.