15 minuti. È questo il tempo da dedicare all’allenamento per ottenere un corpo perfetto. Tre o quattro giorni alla settimana per 15 minuti e gambe, braccia e addome ringrazieranno. L’importante è avere costanza e tenacia nello svolgere l’allenamento.

Il segreto per ottenere risultati in tempi brevi è allenare due gruppi muscolari insieme, ad esempio quadricipiti e bicipiti. In tal modo, oltre a risparmiare tempo prezioso, mettiamo alla prova i muscoli stabilizzatori che contribuiscono a migliorare forza ed equilibrio.

Il programma fitness di 15 minuti prevede una serie di esercizi con il kettlebell, ovvero una palla di ghisa con una maniglia di origine antichissima. L’allenamento con il kettlebell è l’ideale per tutti coloro che vogliono perdere qualche chilo e per chi vuole potenziare la propria forza fisica e tonificare il proprio corpo. Il peso del kettlebell non è distribuito uniformemente: i muscoli devono lavorare di più per stabilizzare l’equilibrio. E i risultati non tarderanno ad arrivare.

In 15 minuti potrete creare una routine: si tratta di quattro semplici, ma efficaci, esercizi da fare con un kettlebell da otto o dieci chili. Ripetiamo gli esercizi fino a raggiungere i 15 minuti e senza fare soste tra l’uno e l’altro.

Si inizia con il kettelbell swing, l’esercizio base per tutti coloro che si avvicinano a questo strumento. La posizione iniziale è quella dello squat, afferiamo il kettelbell e posizioniamolo tra le ginocchia e iniziamo a farlo oscillare frontalmente tenendo le braccia tese. Quando il kettelbell sarà sopra la nostra testa e la schiena sarà dritta alziamo lateralmente la gamba destra. Ripetiamo l’esercizio 15 volte alternando la gamba destra con la gamba sinistra. I muscoli del bacino e delle gambe lavoreranno sodo per coordinare e bilanciare il corpo durante l’esercizio.

Affondi laterali per il secondo esercizio: afferiamo il kettlebell con la mano destra, facciamo un passo verso sinistra e facciamo un affondo laterale. Solleviamo l’attrezzo verso la spalla sinistra e, infine, torniamo alla posizione di partenza. Eseguiamo 15 ripetizioni alternando gamba destra e gamba sinistra.

Lo step successivo è lo squat con rotazione. Si tratta di un esercizio piuttosto complicato che mette a dura prova muscoli ed equilibrio. Si parte dalla posizione squat: piedi divaricati all’altezza delle spalle, gambe piegate e schiena dritta. Portiamo il kettelbell al petto e, mentre saliamo, ruotiamo i piedi e il busto verso destra stendendo le braccia sopra la spalla sinistra. Ripetiamo l’esercizio 10 volte ruotando prima a destra e poi a sinistra.

Per l’ultimo esercizio occorre tutta la nostra forza: tenendo il kettelbell nella mano destra eseguiamo un affondo in avanti con la gamba sinistra. Passiamo il peso sotto la gamba e afferiamolo con la mano sinistra, facciamo un passo indietro per allineare le gambe e solleviamo il kettelbell fino all’altezza del torace. Ripetiamo l’esercizio per 20 volte alternando gamba destra e gamba sinistra. In soli 15 minuti bruceremo tantissime calorie, potenzieremo i muscoli e tonificheremo il nostro corpo.

Fonte: Fitbie.