Le alluvioni continuano a imperversare in tutta Italia. Dopo aver messo in ginocchio la Liguria, il maltempo si sta spostando verso il meridione. Da ieri pomeriggio due persone risultano disperse: si tratta di padre e figlia pugliesi, della provincia di Bari, travolti dalla furia di un canale in piena mentre si trovavano in auto nei pressi di Matera. In Campania, a Pozzuoli, si registra purtroppo un’altra vittima.

Galleria di immagini: Alluvioni

Le alluvioni, che hanno causati morti e disperazione in Liguria e in Toscana, ora suscitano le inevitabili polemiche. Il comico genovese Paolo Villaggio ha dichiarato: “Le immagini di Genova mi fanno rabbia”. Interventi analoghi anche da parte di Beppe Grillo e di Don Gallo.

Intanto rientra l’allarme in alcune zone dove era stato proclamato lo stato di allerta: è il caso di Torino, dove oggi sono state chiuse per precauzione scuole e atenei.

La notte nella città sabauda è trascorsa in maniera abbastanza tranquilla, anche se Po, Dora e Stura continuano a essere monitorati. Sono stati riaperti i ponti di via Bologna e di piazza Fontanesi, chiusi a scopo cautelare ieri pomeriggio, mentre sotto strettissima sorveglianza è la zona dei Murazzi.

Notte relativamente tranquilla anche a Genova, alle prese con rovesci sparsi fino alle 3 del mattino e dove le cumulate di pioggia non hanno comunque superato i dieci millimetri. Purtroppo nel pomeriggio è prevista una nuova intensificazione delle piogge.

Fonte: Adnkronos