AltaRoma, l’evento dedicato alla {#moda} che si tiene nella capitale, ritorna dal 6 all’11 luglio con le collezioni dedicate alla prossima stagione autunno-inverno 2012/2013. Oltre alle {#sfilate}, sono molti gli eventi in programma nella nuova edizione; il centro di Roma sarà infatti il palcoscenico a cielo aperto di mostre, set fotografici e grandi feste tutte in nome del mondo del fashion.

Tra i grandi {#stilisti} ospiti di AltaRoma che si alterneranno sulle passerelle dell’edizione 2012, spuntano alcuni nomi di spicco del panorama italiano e internazionale. Sarli, Gianni Molaro, Jamal Taslaq, Giada Curti insieme a Abed Mahouz, Renato Balestra, Raffaella Curiel e Tony Ward sono solo alcune delle case di moda che sfileranno durante la sei giorni romana dedicata alla moda. Grande assente sarà invece la maison guidata da Guillermo Mariotto, Gattinoni; l’atelier ha giustificato la sua mancata partecipazione alle sfilate a causa dell’importante impegno a cui è stata chiamata a presenziare:

«Saremo impegnati, nella settimana precedente, con gli abiti del matrimonio di una delle principesse di Riad».

Non solo grandi nomi, ma anche giovani realtà della moda saranno presenti alle numerose sfilate; l’attenzione sarà infatti rivolta anche agli stilisti emergenti. Proprio a loro è dedicato l’evento “Who is on next?”, organizzato da Vogue Italia e AltaRoma; a loro si uniranno anche le nuove leve delle più importanti accademie di moda della capitale: Ida Ferri, Koefia e Maiani.

Sebbene non ci sia ancora né un calendario definitivo né la lista completa delle location, eccezione fatta per il complesso di Santo Spirito in Sassia che è stato già in passato il quartier generale di AltaRoma, sono già stati diffusi alcuni dettagli importanti della kermesse. A dare il via sarà la sfilata della collezione autunno-inverno 2012/2013 della maison Sarli; l’8 luglio arriverà il momento delle collezioni di Gianni Molaro e Raffaella Curiel mentre, il giorno dopo, sfileranno in passerella le creazioni di Giada Curti e Jamal Taslaq. Il 10 luglio saranno le creazioni di Tony Ward, Abed Mahouz e Renato Balestra a calcare le passerelle romane; ultimo giorno, invece, sarà tutto dedicato alla presentazione dei lavori degli studenti delle accademie.

Tra gli eventi collaterali in programma, ce ne sono già due ad aver attirato l’attenzione degli appassionati di moda e degli addetti ai lavori. Il Chiostro del Bramante ospiterà l’installazione del progetto “NU:S, la moda veste l’architettura”, frutto del lavoro d’ensemble degli stilisti Simone Bruno, Chiara Cola, Flavia Migani e Alessio Spinelli insieme agli architetti Maurizio Degni e Arturo Tedeschi; mostra fotografica invece per il Museo dei Fori Imperiali nei Mercati di Traiano, dove sarà protagonista la mostra fotografica “Bianca Balti. Immagini di una favola di moda” organizzata da Stefano Dominella e dedicata alla supermodella italiana.

Fonti: RomaRepubblica.it, Ansa.it