Sarete in tanti a seguire la prima puntata del Festival di Sanremo stasera, ma molti di voi cercheranno invece delle alternative per passare la serata davanti alla televisione, anche se sarà difficile rinunciare a qualche occhiata a Rai Uno.

Non siate pigri lamentando di come la tanto chiacchierata kermesse canora monopolizzi la TV: forse in parte è anche vero, ma vale la pena scoprire quanto offerto dagli altri canali.

Innanzitutto c’è l’informazione, con “Ballarò” su Rai Tre. Stasera si parlerà della vicenda giudiziaria che ha coinvolto la protezione civile, insieme ad un nutrito gruppo di ospiti, da Antonio Di Pietro a Rosi Bindi.

Subito dopo l’informazione c’è lo sport, con i “XXI Giochi Olimpici Invernali” dalle 23. Un’accoppiata piuttosto interessante, quindi, quella proposta dalla terza rete.

Gli irriducibili delle serie TV non hanno che l’imbarazzo della scelta: dal genere poliziesco con “Cold Case” su Rai Due o “The Closer” su Italia 1, a quello medico con “Dr. House”, sempre sulla rete giovane di Mediaset.

Per quanto riguarda i film, le emittenti nazionali propongono un palinsesto di tutto rispetto. L’ormai classico “Notting Hill” è su Canale 5; Rete 4 trasmette il film per famiglie “Vita da Camper”, mentre La7 si dedica agli intenditori con “Soldati a Cavallo”.

La TV musicale per eccellenza poi, MTV, va in direzione opposta e si concentra sui cartoni animati d’autore, con il manga giapponese “Inuyasha”.

Insomma, ce n’è per tutti i gusti. A voi la scelta di resistere o meno al Festival. Perchè è banale ma vero: Sanremo è Sanremo.