L’Alzheimer è una malattia che ogni anno colpisce oltre 400 mila persone, ma l’informazione al riguardo è spesso troppo poca. A tal proposito, sabato 2 aprile si terrà in tutte le principali piazze d’Italia una campagna con dei gazebo informativi.

Ad organizzare l’iniziativa, la quarta campagna “Senza ricordi non hai futuro, non permettere all’Alzheimer di cancellare il tuo domani”, è l’Associazione nazionale anziani e pensionati (Anap) in collaborazione con l’Associazione nazionale comunità sociali e sportive (Ancos) di Confartigianato Persone e ad altre associazioni di volontariato.

Galleria di immagini: Alzheimer

Nei gazebo che saranno allestiti nelle principali piazze italiane sarà possibile compilare questionari riguardanti le proprie abitudini nutrizionali, oltre a domande su aspetti sociali e psicologici, oppure anche solo avere informazioni riguardo alla malattia e ai modi possibili per prevenirla.

Come spiega il presidente dell’Anap Enzo Ciccarelli:

I questionari che raccoglieremo nella giornata del 2 aprile saranno aggiunti a quelli compilati dai nostri soci, cui spediremo presto il questionario, tramite le nuova rivista di Anap, “Persone Società”. Tutti i questionari compilati saranno poi inviati all’Università La Sapienza, che collabora con noi in questo progetto scientifico, che provvederà a inserirli in un apposito data base e poi a elaborare uno studio medico-statistico sui principali fattori di rischio che favoriscono l’insorgere dell’Alzheimer.

Per visualizzare l’elenco delle piazze dove saranno presenti i gazebo della campagna “Senza ricordi non hai futuro non permettere all’Alzheimer di cancellare il tuo domani” è possibile consultare il sito dell’Anap.