Selena Gomez è tornata a esibirsi per la prima volta sul palcoscenico da quando ha subito il trapianto di rene circa un mese fa. Ieri sera, infatti, la popstar ha cantato il suo ultimo singolo, Wolves, uscito poche settimane fa e frutto di una collaborazione con Marshmello, sul palco dei 2017 American Music Awards. La cantante, nel corso dell’ultimo anno, è stata al centro dell’attenzione sia per le sue preoccupanti condizioni di salute (Selena soffre di Lupus, una malattia autoimmune) sia per le sue storie d’amore, in particolare per il suo ritorno di fiamma con lo storico ex Justin Bieber, dopo avere lasciato The Weeknd, con cui ha avuto una relazione di nove mesi.

Selena Gomez canzoni: la sua performance di Wolves agli AMA 2017

Il ritorno sulle scene di Selena Gomez è stato emozionante e la sua esibizione ha elettrizzato tutto il pubblico degli AMA 2017 e gli spettatori a casa. La cantante è salita sul palco indossando solo una sottoveste bianca di seta, con ricami in pizzo di Ginia, che ha abbinato a scarpe a tennis bianche di Puma e calzini con merletti. A stupire, tuttavia, è stato soprattutto il nuovo colore di capelli: per la sua primissima performance di Wolves, Selena ha scelto di tingersi di biondo (pensiamo temporaneamente).

L’esibizione ricreava la situazione dopo un incidente d’auto: il veicolo, una Ford Mustang rossa, era in parte distrutto, tra rami e foglie, e Selena Gomez cantava con le ginocchia sbucciate, graffi e tagli sanguinanti sparsi per il corpo, il tutto accompagnato da un corpo di ballo.

American Music Awards 2017: i momenti più belli

Oltre all’esibizione di Selena Gomez, sono stati diversi i momenti belli e toccanti degli AMA 2017 tenutesi domenica 19 novembre presso il Microsoft Theater di Los Angeles. Sicuramente merita una menzione l’esibizione di Christina Aguilera, che ha reso un grande tributo a Whitney Houston, cantando un medley delle canzoni più celebri della compianta artista, tra cui I Will Always Love You, I Have Nothing, Run To You e I’m Every Woman. Spettacolare anche la performance di P!nk, che ha cantato sospesa nel vuoto.