Ormai è ufficiale: la star di “Mamma mia!” Amanda Seyfried e l’ex marito di Reese Witherspoon Ryan Phillippe stanno insieme, come dimostrano le foto degli abbracci rubati. Ma non assomigliano troppo a un’altra coppia scoppiata, quella fra Jake Gyllenhaal e Taylor Swift?

Amanda Seyfried, 26 anni, protagonista del film “Red Riding Hood” di cui si parla come del prossimo “Twilight”, e Ryan, 36, si sono conosciuti lo scorso ottobre a una festa di Halloween a casa di Kate Hudson e già sembrava fosse nato qualcosa. Pochi giorni fa sono stati avvistati in Messico, in una cenetta romantica, dove sembra si siano baciati tutto il tempo.

E ora la coppia è praticamente uscita allo scoperto. Ryan ha fatto visita alla compagna sul set di “Now”, film che sta girando con Justin Timberlake. E in una pausa li vediamo, lei con la parrucca rossa, mentre si abbracciano con intimità.

Una fonte di People aveva detto:

Sono cotti uno dell’altra. Sono davvero una bella coppia e si stanno divertendo adesso.

Mentre a colazione insieme sempre nei pressi del set, un altro testimone che li ha visti ha dichiarato:

Erano molto carini. Ridevano tutto il tempo.

La bella coppia però ha troppi elementi in comune con un’altra, che è appena scoppiata. Si tratta ovviamente di Jake Gyllenhaal e Taylor Swift. Come loro, hanno 10 anni di differenza e, elemento più sinistro, anche Jake ha avuto una storia importante con l’ex moglie di Ryan Reese Witherspoon, che pare non aver dimenticato.

Ultimamente Ryan si è complimentato con la scelta della ex di sposare il produttore Jim Toth. Che la nuova storia sia solo una mossa per dimostrare di essere passato sopra alla notizia?