Il formaggio è un alimento che presenta una vastissima gamma di varianti, per questo trova impiego in piatti anche molto diversi tra loro. Quello dolce e spalmabile è la base ideale per tartine e dolci, quello più piccante e stagionato può dare sapore a una pasta o a un risotto, e quello fresco può essere ottimo anche consumato da solo.

Vediamo allora alcuni piatti in cui il formaggio è il protagonista assoluto.

La cheesecake è forse il dolce più famoso a base di formaggio, tradizionalmente associato alla cucina americana ma che affonda le sue radici fino all’epoca di greci e romani. Nella tradizione anglosassone, il formaggio utilizzato per preparare la cheesecake è il cream cheese, dal sapore dolce e molto cremoso, spesso con l’aggiunta di panna. In Italia l’alternativa al cream cheese è rappresentata dal mascarpone o, per {#ricette} più leggere, spesso vengono impiegati ricotta, formaggio fresco spalmabile e yogurt.

Con la ricotta fresca e lo yogurt si possono preparare dei deliziosi e rinfrescanti dessert, da servire dentro a dei piccoli bicchierini di vetro. Basterà miscelare ricotta e yogurt a delle scaglie di cioccolato e lasciar riposare il tutto in frigorifero direttamente dentro ai bicchierini per un paio d’ore per ottenere un dessert fresco e saporito, rigorosamente a base di formaggio.

La fonduta è un piatto molto diffuso in Svizzera e nei paesi del nord dell’Italia, come la Valle d’Aosta e il Piemonte. La tipologia di formaggio utilizzata cambia a seconda della zona di provenienza del piatto, ma tra i più utilizzati ci sono il Vacherin Fribourgeois (tipico del cantone svizzero Friburgo), l’Emmentaler e lo Sbrinz. In Francia, invece, le varietà di formaggio con cui viene preparata la fonduta sono Camembert, il Beaufort e il Comté.

Come sappiamo, la mozzarella è tra gli ingredienti fondamentali di uno dei piatti più famosi del nostro paese, la pizza, ma ne esistono molte varianti solo ed esclusivamente a base di formaggio, come la pizza ai 4 formaggi e la pizza al gorgonzola. Stesso discorso per cannelloni e lasagne, dove il formaggio ha la funzione di condire ed esaltare il sapore della pasta e del sugo.

Grazie alla sua versatilità, il formaggio può essere utilizzato per la preparazione di piatti semplici e veloci, come gli involtini di speck e brie o bocconcini a base di patate insaporiti proprio con del formaggio fuso sciolto nell’impasto. Senza contare i celebri abbinamenti che ne esaltano il sapore: pere, noci, miele e confetture sono l’accompagnamento ideale a molte varietà di formaggio, ideali per un antipasto raffinato o per un fine pasto dal sapore un po’ pungente.

Fonte: Mag For Women.