American Pie: Ancora insieme” sbanca ancora una volta il botteghino e batte “The Avengers”. Risultati davvero lusinghieri per il brat pack degli anni ’90, che dopo 13 giunge al quarto capitolo di una saga, probabilmente arrivata alla parole fine, a meno che il successo non spinga i produttori ad allungarne il brodo.

L’affezione del pubblico al gruppo guidato da Jason Biggs in “America Pie: Ancora insieme” pare sia dura a morire, nonostante ci siano in programmazione in Italia film d’azione o maggiormente blasonati, per i quali ci si aspettava forse maggiori consensi.

Galleria di immagini: American Pie: Ancora Insieme

E in attesa del riscontro di “Dark Shadows” che esce l’11 maggio, “American Pie” incassa più di un milione di euro sabato, attestandosi a un milione e mezzo nell’intero weekend.

“The Avengers” di aggiudica il secondo posto dopo “American Pie”, con 923.000 euro guadagnati sabato, che diventano 1,3 milioni nelle due giornate, con un incasso totale dalla sua uscita di 13 milioni di euro. Meglio per questo film negli USA, dove la pellicola sta letteralmente sbriciolando i record di incasso precedenti.

In Italia non sta andando bene “The Hunger Games”, forse un po’ troppo “americano” per il pubblico del Belpaese, che in meno di una settimana non è riuscito a raccogliere neppure i consensi di “American Pie” di venerdì e sabato. Al quarto posto c’è l’ultimo Woody Allen con “To Rome With Love”, seguito da “Ho cercato il tuo nome” e “Gli infedeli”.

Fonte: BestMovie.