Stasera alle 21.10 andrà in onda su Canale 5 lo speciale di Matrix intitolato “Amiche per l’Abruzzo“, dedicato allo storico concerto tutto al femminile che si è tenuto lo scorso anno presso lo stadio San Siro di Milano.

Laura Pausini, Giorgia, Fiorella Mannoia, Elisa e Gianna Nannini: eccovi alcune delle protagoniste presenti in studio, per far rivivere il live di San Siro tenuto dalle cantanti italiane per aiutare le terre colpite dal terremoto del 6 aprile 2009.

Sarà presentato il doppio DVD “Amiche per l’Abruzzo” e partirà una nuova raccolta fondi che si aggiungerà al milione e 183.000 euro già raccolti con l’evento live, e Laura Pausini così spiega:

Il milione e 183.000 euro è ancora fermo per l’80% destinato alla ricostruzione della scuola De Amicis, perché i lavori nel centro storico devono cominciare tutti insieme. Per tutto l’anno non sono riuscita a staccarmi da questo progetto e non lo farò mai. Quello di San Siro è stato il concerto più bello della mia vita. Certo, è stato un bell’impegno seguire la parte artistica del DVD e coordinare qualcosa come 600 persone ma preferisco fare tutto in prima persona. Così si evitano le speculazioni.

Queste, invece, le parole di Gianna Nannini:

L’obiettivo è raccogliere fondi ma soprattutto parlare dell’Abruzzo. Gli aquilani devono tornare nelle loro case. In queste situazioni si tende sempre a dislocare le persone in altri luoghi. Ma questo vuol dire sradicarle dal territorio e dalla loro cultura. Mi piace questa sfida. Laura è il generale e io il capo indiano. Due guerriere.

Fiorella Mannoia è stata ribattezzata dalla Pausini come “Ministro dell’Economia”:

Seguirò in prima persona la destinazione dei nuovi fondi. Vogliamo che vengano utilizzati subito e in toto dalla popolazione. Sono stata nella “zona rossa”. È desolante, ti strappa il cuore. C’è tanto da fare.

Non potevano ovviamente mancare le parole di Giorgia:

Vorrei fare qualcos’altro con le mie amiche. Appena Laura ci convocherà, io ci sarò di sicuro. La forza delle donne è la concretezza.

Elisa si sente nuovamente bambina grazie a questa esperienza unica che ha vissuto e continua a vivere giorno dopo giorno:

Questa esperienza mi ha lasciato dentro un’energia incredibile. Insieme sembriamo bambine delle elementari in gita.

Laura Pausini, il “premier” di queste cinque ministre di un governo rosa, così scherza:

Di Fiorella all’Economia ho già detto. Gianna è il nostro ministro delle Politiche Sociali per la commovente “Donna d’Onna”. Giorgia la vedo alle Pari opportunità perché cerca sempre l’armonia tra di noi. Ed Elisa all’Interno come sottosegretario alla Maternità. Sperando che porti buona fortuna a tutte noi.