La Puglia trionfa ancora una volta grazie a Emma Marrone, prima in classifica nella semifinale di “Amici”. Si è aggiudicata la divisa nera per la finale del talent targato Maria De Filippi e duellerà con gli altri tre temibili finalisti, tutti cantanti.

Da sempre la giovane venticinquenne ha fatto sentire la sua voce, cantando ma anche esprimendo il suo pensiero senza nessuna paura di essere criticata. Ben presto è diventata la prediletta di Charlie Rapino, produttore discografico e talent scout. Ancora prima del termine del talent show, ha già in tasca dei possibili contratti post-Amici: ha vivamente colpito i rappresentanti di varie case discografiche, convinti che il famoso detto “Emma rules” ben si addica alla cantante.

Chissà se la giovane pugliese trionferà anche sul palco di “Amici”. Diciamo anche, perché in passato Emma ha vinto un altro talent, ovvero “Superstar Tour“, non riscuotendo però il successo che ci si aspettava. E Daniele Bossari, ai tempi conduttore del talent, così spiega:

Emma non ebbe successo perché purtroppo quell’edizione di Superstar Tour non fu premiata dagli ascolti e, quindi, una volta conclusosi il programma, per Emma e le altre tre vincitrici, che fondarono per l’occasione il gruppo delle Lucky Star, non ci fu alcuna richiesta da parte delle case discografiche, nonostante diversi contatti. Nessuno si interessò a loro veramente. Ore le cose sono completamente cambiate. Intanto, non c’è più lo scetticismo di allora sulle reali capacità di questi ragazzi che partecipano ai talent. C’è ancora qualche pregiudizio, ma il pubblico adesso vede che questi talenti passano direttamente dal palcoscenico TV a quello di manifestazioni rivolte ai professionisti della musica. E con grande successo. Basta vedere le ultime due edizioni del Festival di Sanremo, vinte da due ragazzi esplosi ad Amici, Marco Carta e Valerio Scanu

Tutti le riconoscono una buona capacità di interpretazione, si cala nei brani che canta, sente suoi i testi delle canzoni. Nel corso di questa avventura televisiva ha duettato con grandi esponenti del mondo della musica: Anna Oxa e Craig David. Incredula di fronte a questa grande opportunità che si è conquistata da sola, ha fatto onore alla sua squadra dei bianchi, mandando in tilt anche il pubblico durante le sue esibizioni.

Cartelloni in dialetto pugliese, applausi, urla, cori da stadio sono arrivati a ogni sua apparizione. Può essere amata o detestata, ma sulla base dei risultati del televoto di lunedì scorso, al momento si conferma improvvisamente la prediletta dai più. Numerose polemiche sono nate, infatti, in merito a questa sua ascesa inaspettata, ma come sempre confidiamo nella veridicità del programma e del televoto.

Stasera il migliore tra i quattro cantanti trionferà sul palco di “Amici”, e la bionda Emma ha delle ottime carte personali da giocarsi; magari all’ultimo momento tirerà fuori dalla manica degli assi nascosti, ottenendo il via libera per raggiungere il successo.