Quest’anno il talent show “Amici” punta proprio all’eccellenza: per tener fede a quanto annunciato dalla conduttrice Maria De Filippi, il meccanismo per accedere al serale sarà tutto basato sul talento dei ragazzi. In particolare, la posizione in classifica e il giudizio della commissione avrà un ruolo fondamentale nella scelta dei concorrenti alla fase finale del programma.

Il cambio di regole ha portato un leggero scompiglio nella scuola: d’ora in poi non si parlerà più di televoto, bensì di “stelle“. Ogni voto dato dalla commissione ai concorrenti verrà tradotto in “stelline”, il cui numero permetterà di popolare la classifica dal più meritevole al concorrente con più difficoltà.

Ottenere stelle non è cosa da poco: per riceverne sarà necessario esibirsi davanti alla commissione esterna oppure sfidare un compagno di classe. E non è tutto: a seconda del voto o della posizione in classifica, il numero di stelle guadagnate cambia.

Verrà assegnata solo una stella a chi ottiene un voto pari a 7, due stelle per chi merita 8 e così via. Per quanto riguarda invece la posizione in classifica, se si sfidano i concorrenti in vetta si possono ottenere un massimo di 10 stelline mentre sfidando gli altri se ne possono ricevere 5 oppure 3.

I voti del pubblico permetteranno al primo in classifica di guadagnare 10 stelle extra rispetto ai compagni. Per cui, pare proprio che i telespettatori svolgeranno un ruolo marginale in questa fase.

Queste novità hanno portato un cambiamento tra i ragazzi, che pur di arrivare al serale sono pronti a sfidarsi tra loro: e tale aggressività si è subito tradotta in insulti e accuse. Un vero e proprio toccasana per gli ascolti di Canale 5.

Che le nuove regole permettano davvero l’accesso ai più meritevoli o sono solo l’ennesima idea per aumentare lo share televisivo?