Nelle relazioni di coppia può succedere che l’amore venga destabilizzato dalla presenza di un amico del proprio fidanzato che magari è troppo presente, immaturo o semplicemente antipatico. A questo punto sorge un problema: come gestire la situazione? Come comportarsi con questa amicizia estranea sgradevole?

Gli esperti individuano alcuni stratagemmi per far sì che la relazione di coppia col proprio uomo sia serena e ricca d’amore e al tempo stesso gli amici del fidanzato restino – per quanto possibile – alla larga dal rapporto o che la loro presenza non diventi un peso.

  1. Cercare di trovare interessi comuni. Anche se alcuni dei suoi amici si comportano come adolescenti invece che come uomini e anche se la conversazione con loro è impossibile, è importante cercare di trovare delle cose in comune. Esempi? L’amore per gli animali, il piacere di consumare un buon piatto di cucina giapponese o la voglia di una vacanza in barca a vela. Una volta trovati degli argomenti che interessano a entrambi, sarebbe opportuno concentrare il dialogo su questi dimenticando le cose che si odiano di questi amici e che non vanno giù.
  2. Il senso dell’umorismo. Ciascuno ha il proprio metro per misurare cosa è divertente e cosa non lo è. E può succedere che talvolta la donna non apprezzi il senso dell’umorismo da ragazzino dell’amico del fidanzato. La cosa migliore? Lasciarsi andare e fare una risata tutti insieme. Se proprio gli argomenti sono demenziali, allora meglio andar via in punta di piedi e lasciarli fare, fermo restando che se si riuscisse a farli ridere entrambi sarebbe molto meglio.

  3. Essere serie ma simpatiche. È normale che non tutti gli amici del proprio fidanzato vadano a genio. Ma il segreto è non mostrarlo: si può infatti far buon viso a cattiva sorte, sorridere amabilmente e annuire mentre si pensa a quanto sciocco sia questo “intruso”. In fondo non si devono trascorrere delle giornate intere con lui ma solo brevi momenti. Pertanto meglio sforzarsi e rimanere educata e sorridente.
  4. Parlarne col fidanzato. Come sempre succede quando c’è qualche cosa che non va, meglio parlarne con il fidanzato. Ma non accusandolo di avere per amici delle persone sgradevoli: basta spiegargli come ci si sente in loro presenza e perché. In fondo, il proprio uomo potrebbe capire i sentimenti di entrambi e spiegare certi comportamenti dell’amico.
  5. In casi estremi, meglio evitarli. Se tutto quanto detto non funzionasse e la compagnia dell’amico del proprio fidanzato diventasse insopportabile, la cosa migliore da fare è defilarsi e rinunciare per qualche momento al boy friend: sarà molto più divertente uscire con un’amica piuttosto che con il duo fidanzato-amico. Oltretutto, il proprio partner sarà più rilassato sapendo che la propria donna non deve trascorrere del tempo con chi non ha piacere di vedere.

Fonte: SheKnows