Amici troppo concentrato sui big che non sui giovani? È questa la domanda da un milione di dollari che si stanno domandando in tanti, e altrettanti sono gli spettatori che vorrebbero vedere più segmenti di trasmissione interessare le nuove leve del talent che non i veterani. Perché riportare in auge i “vecchi”? Si possono fare tante ipotesi, ma in realtà la questione va esaminata in toto.

Amici ha assunto la forma del varietà, probabilmente per adattarsi al target del sabato sera. Quindi la gara dei big si inserisce sulla falsariga di un pubblico pasciuto a Festival di Sanremo, quindi anche con balletti e negli ultimi tempi la presenza di Belen Rodriguez come inusuale e inadeguata prima ballerina. Inoltre, anche altre trasmissioni hanno cercato di riportare in auge ex concorrenti: si pensi al Grande Fratello e all’Isola dei Famosi che hanno riesumato vecchie glorie e da quel punto di vista lo show ha avuto successo.

Galleria di immagini: Amici 2012 serale

La ragione per cui Amici ha assunto quest’assetto è stata spiegata in un’intervista da Luca Zanforlin:

«La messa in onda del sabato non è stata decisa dagli autori del programma ma dalla rete stessa, conseguentemente creando l’esigenza di avvicinarsi più a uno show. È stato anche questo uno dei motivi che ci ha spinto a richiamare alcuni ragazzi delle precedenti edizioni. Per mantenere l’imprinting di Amici ci servivano, appunto, i ragazzi di Amici. Non pensate che la presenza dei big possa oscurare quella degli allievi attuali. Crediamo che gli allievi di quest’anno possano essere stimolati da chi ha vissuto in precedenza il loro stesso percorso e ha poi continuato quella strada.»

Anche l’ex concorrente Marco Castelluzzo, intervistato da DireDonna, ha sostenuto che l’idea di far rientrare i big forse rispondeva a un’esigenza di far conoscere i giovani al grande pubblico attraverso il traino delle vecchie glorie. C’è chi ha pensato anche che il girone della danza stia per scomparire, ma effettivamente, se così fosse, non si cercherebbe di incoronare il campione della danza a parte, cosa che accade già dalla scorsa edizione.

Fonte: La nostra TV.