I ragazzi di Amici sembrano essere proprio in subbuglio a causa del nuovo regolamento relativo alle stelline. Più che altro non si placano vecchi rancori e rivalità mai sopite. Anche se a essere presi di mira sono, come sempre, gli ultimi arrivati. Come Antonella Lafortezza, della quale viene contestato dalle compagne l’aver ricevuto già 23 stelline (in realtà sono solo 10).

A esserle contro Francesca Nicolì, che cerca di tirare dentro al suo sfogo anche Giorgia Urrico:

Ha tutti quei punti perché ha fatto i cavalli di battaglia, a noi invece fanno cantare canzoni non congeniali. Ora io con 8 stelle che faccio? Chi sfido, Dondoni? Tu Giorgia devi prendertela con il tuo caro maestro Jurman.

Arnaldo Santoro le chiede di non urlare, e le due ragazze per tutta risposta vanno a chiudersi nel bagno, interrotte da Luca Jurman:

Direi che qui si sta esagerando, per me Antonella doveva entrare dall’inizio e quindi doveva recuperare, comunque ha fatto un solo cavallo di battaglia e ha cantato canzoni che avete cantato anche voi. Giorgia, pensi che io non voglia mandarti al serale? Ti ho valutata da 8 e mezzo come nessun altro. E quanto tempo abbiamo lavorato insieme su certi pezzi? Non li voglio più sentire questi discorsi.

Così è balletto di sfide di tutti contro tutti, ma alla fine sono Luca Jurman e Rudy Zerbi a ridimensionare i ragazzi, che a quanto pare hanno perso completamente il senso della misura. Antonella viene sfidata da Giorgia e Francesca, mentre Francesca vieve sfidata da Antonio Mungari, Gabriella Culletta, Andrea Vigentini e Virginio Simonelli, a cui Zerbi chiede:

Questa scelta da “cuor di leone” non ti fa onore, ti piace vincere facile?

Cui arriva dopo la risposta di Virginio, che d’accordo con Zerbi non sembra andarci per niente:

Francesca sul palco ci sa stare eccome, altro che vincere facile.